Terminally Illin', lotta al cancro a colpi di fumetto

Storia di un'eroina alle prese con un nemico fin troppo reale

Terminally Illin': lotta al cancro a colpi di fumetto

Una piattaforma di finanziamento per progetti creativi (Kickstarter), il linguaggio del fumetto, una ragazza che non si arrende nella lotta contro il cancro. Questi gli ingredienti che hanno decretato il successo sul web del progetto Terminally Illin’, il graphic novel scritto dalla ventitreenne Kaylin Andres – che ha vissuto la dura convivenza con la malattia da quando a vent’anni le è stata diagnosticata una rara forma di cancro alle ossa – e disegnato dal suo amico fumettista Jon Solo.

Terminally Illin': lotta al cancro a colpi  di fumetto

Kaylin vive a San Francisco, California (USA). E’una ragazza forte e determinata, con una grande ironia – sul suo blog campeggia il motto “Cancer is not funny — cancer is hilarious” (trad. Il cancro non è buffo, il cancro è divertente) e ha trovato nel fumetto il mezzo ideale per raccontare l’esperienza vissuta e mettere il suo sguardo personale (surreale, tagliente, lucido) a disposizione di tante altre persone, in fondo pensando anche un pò ai tanti giovani adulti che come lei vivono ogni giorno il cancro sulla propria pelle. Nella storia l’eroina, Kaylin, viaggia nel proprio corpo per guardare in faccia la propria malattia e “prenderla a calcioni“.

Terminally Illin': lotta al cancro a colpi  di fumetto

L’idea ha convinto il pubblico che ha sostenuto il progetto sulla piattaforma di raccolta fondi e, dopo una versione preview di 26 pagine in bianco e nero, è partito il finanziamento anche per il graphic novel a colori di più di 100 pagine.

Terminally Illin', lotta al cancro a colpi di fumetto

Una bella iniziativa che ha trovato una possibilità di realizzazione, questo si che è un lieto fine. Potete visionare QUI il video di ringraziamento degli autori e tutti gli altri dettagli sull’iniziativa.

Quella di Kaylin Andres è stata davvero un’idea contagiosissima! Se volete scoprire tante altre idee contagiose ed in grado di migliorare il mondo, perché non vi iscrivete all’innovativo corso in “Viral Strategy & Archetypal Branding“? L’evento è organizzato il 22-23 Giugno da Ninja Academy e conta docenti davvero eccezionali: Mirko Pallera, Gianluca Lisi e Gianni Miraglia. Interessati? Contattateci subito!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?