Addio Vecchia TV! HTML5, tablet e divano per la nuova Hybridcast

Nuove connessioni, intrattenimento e alta qualità: godetevi lo spettacolo!

Abbiamo sentito parlare molto negli ultimi anni di IpTv e Smart Tv, ma almeno nelle case degli italiani non è ancora arrivata l’innovazione disruptive a cambiare un totem familiare ultrasessantenne.

In molti ci stanno provando e forse è arrivata una vera offerta smart, integrata con i device mobile e adatta all’ uso tra le mura domestiche di tablet e smartphones. Potremmo finalmente convincerci a cambiare il vecchio tubo catodico?

Addio Vecchia TV! HTML5, tablet e divano per la nuova Hybridcast

La NHK, multinazionale giapponese dell’informazione televisiva, sta lavorando su Hybridcast, ovvero un nuovo sistema per la tv interattiva integrata con tablet e smartphones che combina il classico broadcasting e il mondo di internet.

La proposta di NHK si basa  infatti su applicazioni in HTML5 che permettono di interagire con i programmi tv direttamente dal tablet, connettendo i contenuti e le interfacce dei device che teniamo costantemente a portata di mano.

Guardate nel video gli utenti giapponesi alle prese con il test della Hybridcast:

Ecco alcuni esempi delle potenzialità di Hybridcast: durante un programma sui viaggi spostarsi su una mappa e creare percorsi personalizzati. Partecipare a un quiz televisivo o guardare una partita di calcio dalla prospettiva di un giocatore.
Sempre comodi sul proprio divano.

Addio Vecchia TV! HTML5, tablet e divano per la nuova Hybridcast

La gamma di servizi tv-centered che potrebbero essere esplorati soddisfa potenzialmente molte esigenze, aldilà dell’intrattenimento: domotica, e-learning, servizi per la pubblica amministrazione,  integrazione con i social network, gambling, betting e tutto quello che potreste fare con la tv broadcast “aumentata” da internet e facilitata dalle interfacce touch.

Aumentano le chance per l’utente e per i players del mercato: l’innovazione non consiste solo nel congiungere applicazioni e contenuti broadcast, ma nell’ampliare i modelli di business.

NHK sarà pronta nel 2013 per fornire un set-top-box da integare con le TV di top manufacturers come Sony, Toshiba, Panasonic, Sharp e Mitsubishi Electric.

Aspettiamo sul divano, con lo smartphone in mano e molta curiosità, la prima company che cambierà sul serio la vecchia e cara tv.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?