Impressioni e giudizi sulla BETA del videogioco DIABLO III, testata ufficialmente per Asus e Nvidia

L??Action RPG / Hack??n Slash più atteso della storia videoludica per PC!

Impressioni e giudizi sulla BETA del videogioco DIABLO III, testata ufficialmente per Asus e Nvidia

Il Beta testing del videogioco “Diablo III”, sviluppato dalla nota software house americana BLIZZARD Entertainment, si è concluso solo da un paio di settimane, esattamente il 1° Maggio.
E finalmente ci siamo! I server del gioco completo apriranno alle 00:001 di questo 15 Maggio 2012.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=aSN0JFjy04s’]

Ho deciso quindi di condividere solo adesso, a poche ore dall’attesissimo lancio europeo di Diablo III, le mie impressioni e mie giudizi di questo importante testing in modo che possiate focalizzarvi su aspetti  grafici importanti.
Dettagli che ho avuto modo d’apprezzare, analizzare e metabolizzare con calma in questi ultimi mesi di beta.

Per chi non lo sapesse già Diablo III appartiene allo specifico genere Action RPG / Hack’n Slash (videogioco d’azione con caratteristici elementi di gioco di ruolo) ambientato nel mondo di Sanctuarium, un suggestivo e cupo contesto medievale dal carattere fantasy.

Specifiche del sistema Hardware utilizzato 

Impressioni e giudizi sulla BETA del videogioco DIABLO III, testata ufficialmente per Asus e Nvidia

Fin dal mese di Febbraio ho avuto il piacere di avvantaggiarmi di uno speciale notebook messomi a disposizione direttamente da ASUS, esattamente il modello Lamborghini VX7.

Il display è un Full HD di 15.6 pollici (16:9), 1920×1080 pixel, con retroilluminazione LED.
Il processore è un quad-core Intel i7-2630QM (2.0 GHz – fino a 2.93 GHz con tecnologia Intel Turbo Boost).
La memoria conta su 6 GB SDRAM di tipo DDR3 (1333 MHz).
La grafica è supportata da una NVIDIA GeForce GTX 460M con 3GB VRAM di memoria video dedicata di tipo GDDR5.

Impressioni e giudizi sulla BETA del videogioco DIABLO III, testata ufficialmente per Asus e Nvidia

La memoria d’archiviazione ha a disposizione un disco SATA da 750 GB (7200 rpm).
Il drive ottico è un masterizzatore Blu-ray e DVD Super-Multi DL.
Il comparto audio è dotato da speaker stereo e microfono integrati, avvalendosi della tecnologia Creative Audigy HD.
La batteria è a 8 celle (5200 mAh) e la tastiera è retroilluminata con tasti a isola.

Obiettivi del Beta Testing

Ma perché è stato così importante il beta testing di Diablo III?
Si è trattato di una delicata serie di fasi di collaudo della versione non definitiva del gioco prima della sua pubblicazione, che si è posto svariati obiettivi:

– L’individuazione di bug (difetti del software) con apposite segnalazioni sui forum ufficiali da parte degli stessi utenti non professionisti, invitati a partecipare alla fase di test generalmente con un estrazione randomica, attivando l’opzione del profilo beta tramite applicazione sulla pagina di gestione dell’account Battle.net .
– La rifinitura e il perfezionamento costante delle stesse meccaniche di gioco svolto direttamente dal dipartimento di sviluppo dei tester professionisti interni all’azienda sotto la supervisione dei produttori.
– La verifica di compatibilità con un’ampia fascia di differenti configurazioni hardware.
– La simulazione di stabilità dei server e del gioco con il rilascio graduale di ondate di inviti, avvalendosi nella fase conclusiva della beta di un apposito stress test aperto a tutti per un limitato lasso di tempo.

Requisiti di Sistema ufficiali per PC Nvidia

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=EmPtei0uzqs’]

La Beta di Diablo III è iniziata ufficialmente nella prima settimana di Settembre dell’anno scorso per gli amici e i parenti dei dipendenti Blizzard, la cosiddetta F&F. Successivamente il 20 Settembre 2011 Blizzard  annunciò l’inizio del beta test a numero chiuso, che si sarebbe tramutata in “open” solamente nel 2012 dal 20 Aprile al 23 Aprile.

Le 18 patch di questo beta testing  ci dimostrano senza giri di parole di come sia stato impegnativo e fondamentale per il rilascio di Diablo III questo prolungato collaudo, in assoluto il più lungo beta testing per un gioco Blizzard!

Il 26 Gennaio 2012 sono stati aggiornati i Requisiti di Sistema (Minimi e Raccomandati) per poter giocare a Diablo III, che su tecnologia NVIDIA e Intel per PC necessiterà dei seguenti parametri:

Requisiti minimiSistema operativo Windows XP/Vista/7; processore Intel Pentium 2.8 GHz; scheda video  NVIDIA GeForce 7800 GT1 GB di RAM (XP) – 1.5 GB (Vista/7); 12 GB di spazio libero disponibilelettore DVD-ROM (richiesto solo per la versione in vendita su disco); Connessione Internet a banda larga; 1024×748 risoluzione minima.

Requisiti consigliatiSistema operativo Windows Vista/7 (ultimo Service Pack installato); processore Intel Core 2 Duo 2.4 GHz; scheda video NVIDIA GeForce 2602 GB di RAM.

Inoltre direttamente sulle pagine dell’Assistenza Tecnica di Battle.net è stata inserita una lista ufficiale di schede video supportate e non supportate.

Impressioni delle Prestazioni Grafiche

Impressioni e giudizi sulla BETA del videogioco DIABLO III, testata ufficialmente per Asus e Nvidia

Per quanto concerne la grafica, vi dirò subito che la beta di Diablo III ha saputo regalarmi delle grandissime soddisfazioni, a dispetto delle dure critiche lette da certi utenti tester che a mio avviso avrebbero fatto bene ad usufruire di un computer performante, prima di giudicare senza appello, il fantastico e costante lavoro di ottimizzazione grafica della Blizzard. :-)

In Diablo III è presente una caratteristica visuale isometrica a 3/4 dall’alto (con possibilità di effettuare uno zoom) su grafica 3D che in questi ultimi mesi ho avuto modo di testare su diverse risoluzioni, settabili dal pannello delle opzioni video interno al gioco inclusi altri specifici parametri grafici tra cui:

Display : Presenti 3 diverse modalità Fullscreen, Windowed e Fullscreen Windowed.
Ho preferito tenere la beta a tutto schermo piuttosto che nella variante a finestra perché personalmente non amo essere distratto mentre gioco dall’allettante possibilità  offerta dal multitasking della barra inferiore di Windows. :-)
Vertical Sync : Consiglio caldamente di lasciarlo sempre abilitato perché senza ho notato che guardando attraverso l’eccezionale display del notebook ASUS da 15.6 pollici 16:9 Full HD, dotato di retroilluminazione LED Backligh, spuntavano ad intermittenza ogni tanto delle fastidiose distorsioni verticali.
Texture Quality : La qualità delle texture è importante per garantirsi una visione dettagliata dei particolari nelle immagini. La GTX 460M non ha mai mostrato titubanze in modalità High .
Shadow Quality : Ecco qui l’unico parametro che disattivato mi aumentava ulteriormente il numero di fotogrammi per secondo impostando tutto al massimo con risoluzione 1920×1080.
Anti-Aliasing : Da tenere sempre abilitato perché assicura una riduzione netta dell’aliasing (la scalettatura grafica), smussandone i bordi ed ammorbidendone le linee.

Conclusioni

In definitiva ho testato su tante diverse risoluzioni, e posso affermarvi che a 1920×1080 (16:9 Widescreen) Diablo III è graficamente molto bello, curato e ricco di dettagli che faranno la gioia degli appassionati.

Alla risoluzione di 1366×768 ho trovato invece che la qualità si attesti tra il sufficiente e discreto.
Mentre a 1280×720 l’ho trovato graficamente mediocre, senz’altro mi sarò “abituato molto male” a giocare in una migliore risoluzione, ma questo è il mio punto di vista.

La scheda video GeForce GTX 460M di casa NVIDIA, esprime il meglio di se sul notebook ASUS Lamborghini VX7 che, in virtù della modalità High Performance del Power4Gear Hybrid, è stato sempre in grado di ottimizzare la tecnologia Intel Turbo Boost 2.0 del suo processore quad-core i7 di seconda generazione.

Per concludere aspetterò con calma di ritirare l’edizione da collezione nella prima mattinata di domani, anche se ho già avuto modo di scaricare i 7,67 GB del client italiano del gioco completo per PC dal mio profilo Battle.net tramite il Blizzard Downloader.

Impressioni e giudizi sulla BETA del videogioco DIABLO III, testata ufficialmente per Asus e Nvidia

E per tutti Voi cari lettori che ci seguite e che avete acquistato la versione digitale (o ricevuto in regalo tramite l’Annual Pass di WoW), consiglio di tenervi pronti e puntualissimi per installarlo in questo stesso pomeriggio di Lunedì 14 Maggio dalle ore 17 :01 in poi, perché sarà finalmente decriptato in modo da risolvere per tempo ogni possibile problema di installazione che si dovesse incontrare, scaricando e installando infine la patch 1.0.1 per questo attesissimo lancio Europeo!
[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=47MerMLWOSc’]

Ringrazio di cuore ASUS per questa grande opportunità nell’avermi concesso di testare la Beta di Diablo III su un così prestigioso notebook  e anche NVIDIA per il supporto e la fiducia dimostratami, in modo che potessi svolgere nel migliore dei modi questo importante testing ufficiale.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Nathan Gangi

Come grande appassionato di comunicazione online, dei social media e delle nuove tecnologie.. ama definirsi un "Community Media Manager", dividendosi tra attività tematiche ... continua

Condividi questo articolo


Segui Nathan Gangi .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it