Enel: non hai la faccia tosta per dirlo?1 mese di Riccardo gratis

Una campagna social ideata da Saatchi & Saatchi per promuovere 30 giorni di energia gratuita per i nuovi clienti.

Alessio Sarnelli

Editor, Copywriter e Community Manager

Il mercato dell’energia in Italia è tra i settori a maggior tasso di concorrenza oramai, con i distributori impegnati in campagne di fidelizzazioni d’utenza che si spingono oltre ogni limite, creativo compreso.

Ne è un esempio degno di lode quello di Enel Energia, il comparto in regime di concorrenza per la distribuzione dell’energia elettrica, che per promuovere se stessa ed il suo piano tariffario “tutto compreso” ha deciso di trasformare la sua promozione di 30 giorni di erogazione a titolo gratuito per i nuovi clienti in un servizio di video-messaggi 2.0 attraverso la sua pagina ufficiale di Facebook.

La campagna, a cura della Saatchi & Saatchi, si chiama “1 Mese di Riccardo gratis” e ne riportiamo di seguito la descrizione fornita dalla stessa agenzia che descrive al meglio di cosa si tratti.

Lasciare il fidanzato, chiedere un aumento al capo, dire alla suocera che cucina male. Se dire queste cose è difficile con Enel Energia è possibile farle recitare a Riccardo Rossi gratis!

I fan di Enel Sharing possono scegliere tra oltre 90 pillole video recitate da Riccardo Rossi quella che fa al caso loro e inviarla a chi credono. Per quelli che hanno un caso particolarmente difficile o non riescono a trovare il video adatto alla loro situazione c’è una seconda possibilità: dall’8 al 21 maggio potranno scrivere il messaggio che vorrebbero fosse recapitato da Riccardo e scriverlo sulla bacheca della pagina Facebook. Quello più originale sarà registrato dall’attore e messo online a partire dal 31 maggio, sempre sulla pagina di Enel Sharing.

Non vi resta quindi che andare sulla pagina facebook ufficiale di Enel Sharing e lasciare che Riccardo parli per voi

Credits:

Agenzia: Saatchi & Saatchi, Milano
Creative Director: Agostino Toscana & Alessandro Orlandi
Art Director: Alessio Bianconi & Manuel Musilli
Copywriter: Laura Palombi & Alice Scornajenghi

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?