Biglietti da visita efficaci in 4 step [HOW TO]

Suggerimenti ed esempi per creare business card indimenticabili, efficaci e creative

Se qualcuno di voi ha visto American Psycho ricorderà sicuramente la scena dello scambio dei biglietti da visita: il protagonista quasi esce pazzo al pensiero che i suoi colleghi possano avere un biglietto migliore del suo! Anche se, effettivamente, lui era già un bel po’ squilibrato…

Nonostante nell’era del Web 2.0 la promozione di se stessi avvenga mediante svariati canali online e si stia cominciando a parlare di business card elettroniche, un biglietto da visita cartaceo ben progettato rimane uno strumento di marketing strategicamente fondamentale.

Fiere, eventi, congressi o semplici incontri nella vita quotidiana sono le occasioni ideali per consegnare il nostro biglietto e permettere alle persone di farsi un’idea di noi e di ricordarla nel tempo.

Sarà dunque chiaro come, per essere veramente efficace, una business card debba risultare indimenticabile. E perché ciò avvenga, è necessario dare libero arbitrio alla creatività, stupendo noi stessi ancor prima di stupire i nostri clienti.

Qui di seguito vi proponiamo quattro suggerimenti per creare biglietti da visita indimenticabili, efficaci e creativi:

1. Occhio a forma & colori!

La maggior parte delle aziende usa le dimensioni standard di circa 5 x 9 cm. Ma ciò non significa che voi non possiate stravolgerle proponendo biglietti dalle forme particolari, variando dal solito rettangolo, ottenendo un impatto visivo sicuramente maggiore.
Inoltre, è vero che con il classico bianco e nero andate sul sicuro, ma osare con i colori può rivelarsi particolarmente utile per discostarvi dalla massa. I colori del brand, per esempio, sono un ottimo punto di partenza.

2. Informazioni: né troppe né troppo poche

Inserite il vostro nome, il marchio, l’attività commerciale e, se volete, uno slogan o citazione che descriva ed enfatizzi il vostro business.
Ricordate di inserire il numero telefonico principale più, al massimo, un numero di cellulare.
Infine, potete inserire tutti i canali attraverso i quali è possibile contattarvi online: sito web, e-mail (che sia professionale e possibilmente associata al vostro dominio), pagina ufficiale su Facebook, profilo LinkedIn, contatto Skype e Twitter (solo se utilizzato come canale professionale).

3. Un’immagine vale più di 1000 parole

Cercate un’immagine che rifletta il valore della vostra idea imprenditoriale o che riassuma il tema principale del vostro business. Valutate anche la possibilità di inserire una vostra foto: renderete più semplice l’associazione volto-nome a chi riceve il vostro biglietto!

4. Uscite fuori dagli schemi!

Abbiamo detto che per rendere indimenticabile la vostra business card è necessario sguinzagliare la creatività. I biglietti pop-up sono veramente originali, così come quelli adesivi. Anche i biglietti-timbro possono essere un’ottima idea, considerato anche che un timbro con le informazioni aziendali può essere utilizzato per altri scopi.
Inoltre, variate nella scelta della carta (lucida, texturizzata, perforata) o sperimentate i supporti più svariati!
Infine, se siete squattrinati o all’inizio della vostra atività… date un’occhiata a queste simpatiche idee di biglietti da visita fatti a mano!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?