Tumblr e LinkedIn: due interessanti novità

Tumblr e LinkedIn, due piattaforme molto diverse ma unite dalla volontà di fare innovazione di servizio continua senza eccedere e annoiare l’utente (come invece fa qualcun altro… vero G+ e Facebook? 😉 ).

In quest’ottica, sono interessanti due recenti cambiamenti (uno a testa) introdotti da pochi giorni. Scopriamoli insieme!

Tumblr

Il social network – insediato anche dal Pinterest – ha cercato l’integrazione con la timeline, come dice il titolo del post pubblicato sul blog “Sharing your posts on Facebook just got a billion times better”. In effetti, i contenuti pubblicati sul sito di microblogging verranno postati nella timeline, feed e views. Basterà cambiare le impostazioni nella pagina di setting e la visualizzazione avverrà dentro spazi “stile Pinterest”.

LinkedIn

In due post recenti – “LinkedIn: 5 consigli di personal branding 2.0”“LinkedIn per aziende e brand: ecco come posizionarsi” – avevamo già accennato all’importanza dei gruppi, che permettono di partecipare e creare/condividere conoscenza intorno a un tema specifico. Il corporate blog del social network riporta come siano stati creati più di 1,2 milioni di gruppi, concentrati su tematiche varie.

Per rendere questi spazi ancora più preziosi, ecco che ora l’opzione ricerca gruppo permette di far trovare i gruppi desiderati non tanto basandosi sul titolo o la descrizione – a volte fuorvianti – del gruppo, ma analizzando le conversazioni e valutando il fit con quello che cercavamo. Sono inoltre mostrati i nostri contatti iscritti, in modo da dare un’idea più puntuale di cosa possiamo aspettarci iscrivendoci.

Belle novità, vero? Il consiglio Ninja è di iscriversi a entrambi, se non lo avete ancora fatto 😉

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?