Barcellona, i biglietti della metro costano meno con la pubblicità

La capitale catalana ricerca sponsor per abbassare i prezzi dei biglietti della metro

Se il costo dei trasporti pubblici è sempre più elevato ed affligge i cittadini delle metropoli, se le ZTL imperversano nelle grandi città e non resta che abbandonare l’auto in garage, un’idea interessante arriva da Barcellona. Qui è nato il biglietto della metro sponsorizzato (a tariffa ridotta).

A Gennaio scorso il primo lancio e lo sconto varia, a seconda della tipologia di biglietto, dal 10% al 50%.

Si tratta di un’ottima idea sia per l’utenza, che vede alleggerito il peso della tariffa, che per gli sponsor dato che la campagna abbraccia moltissimi interessi di marketing: innanzitutto attiva un’idea di co-marketing tra la compagnia di trasporti metropolitani della città ed i brand che aderiscono all’iniziativa.

E’ infatti facile pensare al filo conduttore che unisce ad esempio il turismo in una città come Barcellona ed il trasporto pubblico, ma anche i cittadini e la green economy, l’utilizzo di mezzi di trasporto collettivo ed una visione di vita eco-friendly.

Allo sponsor viene data la possibilità di fare inserzioni pubblicitarie sui siti della compagnia di trasporto, come sui biglietti stessi e la strategia di comunicazione spinge molto l’accento sul senso di sponsorship che viene creato scontando i biglietti diciamo per una giusta causa, per il bene comune: il trasporto pubblico appunto.

E’ un’iniziativa interessante perché valorizza una comunicazione sociale e della sostenibilità ambientale, inoltre dà la possibilità di avere una profilazione di utenza molto dettagliata: il biglietto brandizzato infatti può essere venduto in determinate stazioni dove per esempio l’utenza predominante è quella studentesca o quella impiegatizia, oppure può essere venduto in stazioni di un quartiere piuttosto che di un altro.

I media metropolitani inoltre possono essere tantissimi. Si pensi ad esempio ai circuiti video presenti nelle stazioni, agli spazi sulla cartellonistica, ai centri commerciali ormai sempre più presenti alle fermate.

Il sito di riferimento che ricerca sponsor è promobilletes.com ed è alla continua ricerca di partner. L’idea è quella di creare un forte legame tra lo stile di vita del cittadino utente del mezzo pubblico ed aziende che fanno caso allo stile urbano versione green.

Anche a Napoli lo spazio in più sui biglietti del consorzio Unico Campania è stato utilizzato per promuovere eventi artistici o l’apertura di nuove stazioni della metropolitana in maniera originale (questa volta senza sconti sulle tariffe però).

Scritto da

Stefania Mele

Stefania Mele aka Satoko, napoletana, laureata in Economia e Commercio, già da studentessa ha lavorato nel “Laboratorio di Marketing” della Federico II di Napoli. Ha ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Stefania Mele .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it