Mobile brands: storia e curiosità di 9 marchi di successo

Dov'è nata la Apple? Cosa significa "Samsung"? Ecco un po' di storia delle principali compagnie produttrici di smartphone e tablet...

Ognuno di noi conosce i nomi di importanti brand mobile, li leggiamo ogni qual volta stringiamo uno dei nostri device tra le mani. Ma ci siamo mai chiesti da dove vengono fuori queste multinazionali? In questo articolo troverete le storie che stanno dietro nomi come Samsung, Htc, Motorola e molti altri ancora…

Apple

 Fondata da Steve Jobs e Steve Wozniak nel 1976 a Cupertino in California, la Apple  non ha una storia ufficiale, ma sulle origini del suo nome girano diverse voci: secondo il libro “Apple Confidential 2.0: The Definitive History of the World’s Most Colorful Company” (edito No Starch Press, 2004) il nome sarebbe stato ispirato da un lavoro che nel 1976 Steve Jobs aveva svolto in una fattoria dell’Oregon, dove appunto si raccoglievano mele. Il nome gli sembrò simpatico, divertente e battezzò il primo aprile 1976 così la sua azienda nascente Apple Computer, poi nel 2007 divenuta semplicemente Apple.

Altre leggende vogliono che il nome Apple sia legato alla leggenda della celebre mela che portò Newton a comprendere il principio fisico della gravità; secondo altri ancora era solo il tipico modo di Jobs di creare qualcosa che si distinguesse dai freddi brand di altri competitors.

La cosa che più potrà stupirvi è che lo stesso Steve Wozniak, co-fondatore della Apple, come afferma nel libro sopra, non comprese mai davvero le origini di quel nome, che fu lo stesso Jobs a volere. Wozniak ipotizzò anche fosse legato al nome della casa discografica dei Beatles, la Apple Records appunto, di cui Jobs era un gran fan, come ormai è risaputo.

Ed ancora un’altra cosa che vi stupirà: gli altri nomi proposti erano Executex e Matrix Electronics, dove il secondo nome non può non far pensare alla trilogia cinematografica Matrix e a quello che in effetti poi Apple è divenuta negli anni.

Il primo iPhone (oggi conosciuto come iPhone 2G) è stato presentato da Steve Jobs durante la conferenza di apertura del Macworld del gennaio 2007 per poi esser messo in vendita negli USA nel giugno dello stesso anno. Dopo soli 74 giorni dalla commercializzazione negli Stati Uniti Apple comunicò di averne venduti 1 milione.

Asus

Asus è una compagnia fondata nel 1989 da 4 ingegneri in Taiwan.  Il suo nome deriva da Pegasus, il cavallo alato della mitologia greca , simbolo di ispirazione e conoscenza: l’azienda ha voluto immedesimarsi nella figura di questa creatura alata, nella speranza di “poter volare sempre in alto” con ogni nuovo prodotto realizzato. Specializzata in componenti hardware e accessori per computer, nel settembre del 2003 debuttò anche nel mercato della telefonia mobile.

Al Mobile World Congress 2012 di Barcellona, Asus ha presentato il Padfone, uno smartphone molto originale che, grazie a un case apposito, può essere inserito all’interno di un tablet.

BlackBerry

BlackBerry  è un marchio creato nel 1999 per gli smartphone prodotti dalla società canadese fondata dall’ingegnere elettrico Mihalis Lazarides, la Research In Motion (RIM).  L’origine di questo nome è molto lunga e articolata:  inizialmente pensarono al nome Leapfrog (cavallina) siccome i suoi creatori speravano che il prodotto potesse “scavalcare” la concorrenza. Il nome però non convinceva molto e si decise di cambiare rotta: la seconda alternativa divenne Strawberry (fragola) per via dei tasti della tastiera full querty tipica di questi smartphone che ricordavano la forma dei semi dell’omonimo frutto: ma “straw” suonava troppo debole e si optò dunque per un altro frutto, la “Blackberry”( la mora).

La caratteristica principale che ha garantito il successo di questi apparecchi è la gestione delle email da smartphone attraverso un servizio di notifiche push, analogo a quello degli SMS, che consente la ricezione di mail in tempo reale. Il primo terminal BlackBerry fu l’850, un cercapersone con funzionalità aggiuntive di messaggistica che sfruttava una tastiera full QWERTY. Queste è altre curiosità le trovate nel seguente articolo .

HTC Corporation

HTC Corporation è un acronimo del nome originale High Tech Computer Corp. . Dietro il progetto HTC c’è la figura di una donna, Cher Mi Wang, una delle figlie di uno degli uomini più ricchi del Taiwan: nel 1997 fu lei a proporre una partnership con HT Cho e Peter Chou dando origine all’attuale HTC. Lo scopo iniziale di questa compagnia era portare sul mercato una combinazione di un cellulare con un assistente personale. Forbes ha indicato nel 2011 Cher Mi Wang al ventesimo posto tra le 100 donne più potenti del globo.

Inizialmente la compagnia non ebbe un grande successo ma attraverso varie partnership è cresciuta esponenzialmente nell’ultimo decennio: i passi decisivi per divenire una leader del settore furono prima la collaborazione con Microsoft per la produzione di smartphone Windows Mobile e poi nel 2009 con Google attraverso la realizzazione del HTC Dream ovvero il primo dispositivo al mondo dotato di SO Android.

LG

L’azienda nasce nel 1958 con il nome di Goldstar, iniziando a produrre apparecchi elettronici. La sigla LG nasce poi nel 1995 dalla fusione con un altra compagnia coreana, la Lucky. Il gruppo LG è uno dei maggiori produttori al mondo di prodotti elettronici dispositivi: nel 2009 è divenuta  la terza maggiore produttrice di cellulari al mondo.

In Italia è stata la prima azienda a fornire il tivufonino in collaborazione con H3G, cellulare tramite cui era possibile vedere la televisione, funzione oggi resa obsoleta dall’introduzione del digitale terrestre.

Motorola

Nel 1928, Paul e Joseph Galvin fondarono a Chicago la Galvin Manifacturing Company per produrre autoradio. Molti produttori di impianti audio del tempo usavano mettere “ola” alla fine del nome dei propri prodotti come nel caso del “Victrola”, un fonografo prodotto dalla Victor Talking Machine Company. Anche Galvin soprnnominò dunque la sua autoradio “Motorola” ,una fusione delle parole “Motore” e “ola”. Il termine divenne così popolare che poi successivamente l’azienda decise di adottarlo come brand name.

La società cominciò a produrre cellulari solo a partire dagli anni ’60 . Alla casa spetta il primato di aver creato nel 1973 il primo telefono cellulare portatile perfettamente funzionante, il Motorola DynaTAC 8000X (commercializzato solo 10 anni dopo): questo apparecchio fu infatti il primo cellulare riconosciuto dalla Federal Communications Commission o FCC. Nell’ agosto 2011 la società Motorola Mobility è stata venduta a Google Inc. per la cifra di 12,5 miliardi di dollari. Se avete confidenza con l’inglese gustatevi questo video sulla storia di Motorola:

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=_60s1yqweRk&feature=youtu.be’]

Nokia

Nokia Corporation è una multinazionale nata nel 1865 in una città finlandese da cui prende il nome . Fondata dall’ingegnere minerario Knut Fredrik Idestam come segheria, si fuse con un Società Finlandese di produzione della gomma, insediatasi poco dopo la prima guerra mondiale proprio nelle vicinanze della segheria: la società acquistò l’impianto per la lavorazione del legno e iniziò ad usare Nokia come marchio di fabbrica.

Nel 1922 le due società entrarono in una holding con la principale industria nazionale di cavi per il telefono ed il telegrafo. Le tre realtà si fusero nel 1967, costituendo l’odierna Nokia. Oltre al presente, ciò che rimane di grande interesse per noi sono i device che Nokia ha prodotto in passato: è lei che ha realizzato il modello 1100, divenuto uno dei prodotti elettronici più venduti di tutti i tempi (con più di 200 millioni di unità in tutto il mondo).

Samsung

La parola samsung è la traduzione di due ideogrammi coreani traducibili letteralmente in “Tre Stelle” (Sam Sung rispettivamente).  Il 1 marzo 1938, Byung-Chull Lee, chairman e fondatore, avvia un’azienda a Taegu, Corea, con soli 30.000 won (circa 20€!). All’inizio, la sua piccola azienda si occupava principalmente di esportazioni, con la vendita di prodotti coreani essiccati, quali pesce, verdura e frutta. La società cominciò a interessarsi alla sfera mobile solo a partire dal 1983 e il primo reale tentativo fu la creazione di telefoni per auto.

Byung-Chull Lee probabilmente per il suo brand avrà tratto ispirazione da due fonti: il Tre rappresenta potenza e perfezione mentre la Stella è il simbolo di qualcosa di luminoso che dura per sempre.   In effetti da quella piccola azienda di esportazioni oggi Samsung, anche grazie alla collaborazione con Android, è uno dei principali venditori di smartphone e tablet al mondo con un fatturato nel terzo trimestre del 2011 di 37 miliardi di dollari e un aumento del 3% su base annua. Un compagnia evidentemente molto luminosa…

Sony

Sony Mobile Communications è una società nata nel gennaio 2012 dopo l’acquisizione da parte di Sony Corporation della svedese Ericsson. Le due società già convivevano dal 2001 in una joint venture per la vendita di telefonini cellulari brandizzati Sony Ericsson.

Sony Corporation è una multinazionale giapponese fondata nel maggio 1946  da Masura Ibuka  e Akio Morita con il nome di Tokyo Tsushin Kogyo Corp. La società si dedicò alla ricerca di un nuovo nome che caratterizzasse i suoi prodotti: inizialmente si pensò di usare l’acronimo TTK, confondibile con l’acronimo usato per identificare la compagnia ferroviaria Tokyo Kyuko (TKK). Morita voleva trovare una parola che non esistesse in nessuna lingua ma facilmente pronunciabile da chiunque nel mondo. Si arrivò dunque al nome definitivo Sony, solo nel 1958: esso derivava da un incrocio tra la parola latina sonus (suono) e ‘sonny’ , uno slang utilizzato dagli americani per indicare un giovane brillante. Per saperne di più sulla società giapponese vi rimandiamo al seguente documentario:

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=27J1E700qe8′]

 

Noi Ninja crediamo che la miglior fonte di ispirazione per il futuro sia conoscere il proprio passato. Chissà che fra qualche anno non staremo qui a raccontare qualche nuova storia, magari proprio di uno di voi lettori ispirati da questo articolo. Modestia a parte, voi cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti sottostanti!