Digital Based People a Torino: l'aperitivo di Indigeni Digitali [EVENTO]

Quando gli Indigeni Digitali chiamano, beh, il popolo della rete risponde. E Martedì 20 Marzo, a Torino, all’appello hanno risposto in tanti.

Per farvene un’idea, andate un po’ a dare un’occhiata al tread di #iddrink su Twitter.

C’è @ludospagn che ammette: “Non facevo una coda simile da anni! #Iddrink (@ L’obelix w/ @fabiolalli)” e @JuliusDesign che propone: “Un altro pienone per gli @indigeni a Torino! @fabiolalli la prossima volta facciamo tutto in uno stadio così stiamo più larghi #iddrink”

E sì, perché, come dice @La_Rejna “#iddrink sold out. Ma allora i torinesi esistono! (@ Obelix w/ @wineup @axell)”.

Ma vediamo chi c’era!

Innanzitutto i padroni di casa, il fondatore di indigeni Fabio Lalli, che ha presentato la neonata associazione, e l’Ambassador torinese, Gabriele Costamagna, organizzatore della bellissima serata che vediamo nella foto sopra con Alex Carpentieri, cofounder della software house di gaming SportSquare.

E poi, naturalmente, gli startupper.
Da Gian Luca Ranno del servizio di Social Eating Gnammo…


…a Elenia Rotundo del social marketplace dell’arredamento Clipit…

… fino a Irene Cassarino che presenta la piattaforma per il cinema indipendente Cineama

… passando per Luca Catalano e Fabio Castaldo dell’aggregatore di coupon Deal Mappy.

Infine, eccomi anch’io qua sopra colta alla sprovvista dopo il mio pitch di presentazione dell’incubatore di progetti digitali TreataBit. Me ne stavo a fare lo slidedjing, in attesa delle due ultime presentazioni, quella di Mario Fontana che ha presentato il programma Microsoft BizSpark e di Ciro Spedaliere che ci ha parlato di Innogest, uno dei fondi di venture capital italiano.

Vi siete persi l’evento? Beh, gli Indigeni ci hanno promesso che ci saranno presto altri aperitivi! Quindi: Stay Tuned!