L’impatto dei Social Media sul turismo e l’ospitalità

Una ricerca di Mindshift Interactive ha analizzato l'utilizzo dei social media nel settore turistico indiano

Una recente ricerca di Mindshift Interactive ha analizzato l’Effetto dei Social Media nel settore Viaggi & Turismo, in particolar modo concentrandosi su 4 categorie principali: compagnie aeree, agenzie di viaggio online, hotel e siti di recensioni di viaggio.

La ricerca riguarda il turismo in India, in quanto negli ultimi anni, grazie anche ad iniziative governative, si è rivelata una delle destinazioni turistiche più popolari, tanto che l’Organizzazione Mondiale del Turismo ha affermato che l’India diventerà leader del turismo nell’Asia del sud con 8.9 milioni di arrivi entro il 2020.

Sono stati esaminati la presenza, le menzioni, la concorrenza e le previsioni del settore Hospitality & Tourism sui social media.

Dai dati è emerso che nell’arco di un mese ci sono state 19.025 menzioni sui vari social media, delle quali il 56% riguarda le compagnie aree e solo l’8% gli hotel.

Twitter, Facebook e i vari forum sono state le principali piattaforme sulle quali si è parlato di ospitalità e turismo e sono state utilizzate principalmente per condividere commenti e recensire prodotti o servizi.

Dato interessante e significativo, gli aggiornamenti ufficiali dei brand stessi per informare i consumatori su avvenimenti, offerte e novità ammontano solo al 7% delle conversazioni generali, il 93% sono interazioni da parte dei consumatori.


Questi dati mostrano un chiaro interesse da parte dei consumatori nel voler affermare la propria opinione sui social media, e potrebbero essere spunto per i brand, come indicato nella ricerca, per la creazione di piattaforme specifiche e di canali volti a monitorare e gestire le controversie. Viene sottolineato, inoltre, che se ambite a diventare dei social influencer ma in altri settori non riuscite ad emergere, nel turismo c’è un grande potenziale di crescita :lol:

Il 79% delle interazioni sono state fatte da uomini e solo il 21% da donne, indicando che gli uomini sono attivamente coinvolti nelle decisioni di viaggio (contrariamente a quanto si pensi?) e dando quindi una chiara indicazione alle aziende dell’ospitalità e del turismo sul creare esperienze di utilizzo che coinvolgano anche le donne e le inducano a partecipare e condividere.

Potete scaricare l’intera ricerca gratuitamente compilando questo form, di seguito un breve riassunto dei risultati ottenuti nelle 2 categorie con maggiori interazioni sui social media, le compagnie aree e le agenzie viaggi online.

Compagnie aeree

L’indagine è stata condotta sulle 5 compagnie aeree nazionali principali con una forte presenza sui social: Air India, Jet Airways, Kingfisher Airlines, SpiceJet e Go Air Airlines.

Dai dati è emerso che il 69% delle interazioni avviene su Twitter, mentre gli argomenti discussi sui profili social sono così suddivisi:

L’83% delle interazioni sono effettuate dagli uomini.

La presenza sui social media delle compagnie aree indiane è così riassunta:

Agenzie di viaggio online

L’e-commerce in India è cresciuto in maniera esponenziale nell’ultimo decennio ed è destinato a continuare a crescere. Un contributo importante in questa crescita è dato delle agenzie di viaggio online che, con oltre l’80% delle transazioni nel settore, contribuiscono con una quota importante nella E-Commerce Industry.

MindShift ha condotto uno studio sulle 5 principali agenzie di viaggi online indiane che sono attive sui Social Media, osservando le strategie che attuano sui social media per aumentare il traffico, i contatti e le vendite.

Dai dati emerge che il 61% delle interazioni avviene su Facebook e gli argomenti trattati sui social media sono così suddivisi:

Il 77% delle interazioni sono effettuate dagli uomini.

L’attività sui social media delle agenzie viaggio online indiane è così riassunta:

ARTICOLI CORRELATI

10+ idee originali di marketing turistico

Air France KLM, l’importanza dei social per le compagnie aeree [INTERVISTA]

Minube: l’app per ispirare i viaggiatori [INTERVISTA]

Virgin filma l’amore ad alta quota

E-Tourism LAB 2013: turismo, web e social media si incontrano a Levico Terme [EVENTO]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Commenta

Nessun commento

RSS feed dei commenti di questo post.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo post.

adv
Corso in Facebook Marketing