Oltre Tata: educatrici a portata di click!

Il portale che ti aiuta a trovare professioniste nella cura dei bambini in modo veloce, semplice e vicino a te.

AIUTO! A chi lascio i bambini? Vai tu a prenderli a scuola? Conosci qualcuno che dà ripetizioni?

Trovare personale adatto a prendersi cure dei propri figli non è sempre facile. La paura di affidarsi ad un estraneo e la necessità di professionalità potrebbero rendere lunga e dispendiosa la ricerca della persona giusta di cui fidarsi.

Così Chiara Riccardi e suo marito Francesco Trucchia hanno pensato proprio a questo, lanciando la loro soluzione: Oltre Tata!

Oltre Tata è un motore di ricerca geolocalizzato nato con l’obiettivo di semplificare l’incontro tra famiglie e ed educatrici atte alla cura e alla formazione dei bambini.

Il suo servizio è rivolto a due figure principali: ai genitori, che possono accedere ad un archivio di aiuto compiti, tate e animatrici e alle educatrici, che hanno la possibilità di proporsi evidenziando le loro professionalità.

Il team


Il punto di forza di Oltre Tata è senza dubbio la composizione eterogenea del team che lo ha ideato.
Chiara, psicologa, con passato da educatrice presso cooperative sociali, strutture per minori e per adulti affetti da patologie psichiatriche e Francesco, ingegnere web con esperienza pluriennale, founders di Ideato srl, azienda italiana esperta nello sviluppo di software web ed incubatrice di Oltre Tata.

“Il bambino si costruisce un modello interno di se stesso in base a come ci si è preso cura di lui” J. Bowlby

E’ fondamentale soddisfare le esigenze dei genitori, puntando al benessere del bambino, questo è possibile mettendo a disposizione un vasto database di candidati, che oggi conta quasi 1500 profili di candidati ma cresce sempre più. Ognuno è descritto in maniera dettagliata attraverso le esperienze passate, le referenze e la foto, importante per avere una prima impressione della persona.

Grazie all’esperienza di Chiara ci si è focalizzati anche sulle difficolà delle educatrici, prima tra tutte non riuscire a mettere in evidenza le proprie capacità. I canali tradizionali infatti non bastano, né non garantiscono la visibilità per lunghi periodi.

Vi chiederete cosa ha fatto Francesco. Beh il suo compito è stato quello di creare uno strumento semplice da utilizzare, che consentisse in poco tempo di raggiungere il risultato sperato.

In quanto ad usabilità e grafica si può dire che abbia fatto buon lavoro: il sistema di filtri alla base della ricerca ci consente, inserendo pochi parametri, di estrapolare i profili delle persone più adatte alle nostre esigenze ma soprattutto individuare quelle più vicine.

Il business model

Il modello utilizzato prevede un Abbonamento per le sole famiglie, mentre per le educatrici il servizio è completamente gratuito.

La scelta di far pagare i genitori non è dovuta solo ad esigenze economiche, si è pensato ad una formula che consentisse di filtrare gli utenti realmente interessati e garantire che i profili inseriti fossero tutelati, incentivando in questo modo le candidate a scegliere Oltre Tata.

In realtà anche per i genitori buona parte del servizio è free, essi infatti possono registrarsi gratuitamente e inserire un annuncio. Il sistema lo inoltrerà a tutte le educatrici che si trovano a meno di 30Km di distanza, restituendo i nomi delle persone interessate.
Se la famiglia vorrà visionarne i profili completi o contattarle potrà sottoscrivere uno degli abbonamenti, altrimenti potrà continuare a fare ricerche senza impegno.

Oltre Tata è stata scelta per entrare a far parte del family network Nostro Figlio, rivista per le mamme e i papà sulla gravidanza, i neonati e i bambini.

Un consiglio in più? Seguite questa interessante startup attraverso la sua community, da facebook a twitter senza tralasciare il blog ricco di interessanti interventi di chi ha già provato il servizio.