5 interessanti trend di Social Media Marketing

L'utilizzo dei social media da parte delle aziende è in aumento, anche se calcolarne il ROI sembra una missione impossibile

Social Media Examiner ha pubblicato una raccolta di 5 trend sul Social Media Marketing davvero interessanti, che ci sembra giusto proporvi integralmente.

Da queste ricerche risulta – come prevedibile – che l’utilizzo dei social media da parte delle aziende è in aumento, anche se gli investimenti negli stessi è limitato da alcuni fattori di valutazione e percezione.

Dai dati emersi risulta evidente, inoltre, che determinare in maniera esatta i risultati delle attività sui social media è diventanto il sacro graal dei social media manager :-)

1. I benefici derivanti dai Social Media sono in aumento

In un sondaggio condotto da Wildfire App a 700 marketers di tutto il mondo, si nota che quasi tutti (97%) sono convinti che l’utilizzo dei social media rechi beneficio al proprio business e il 75% degli intervistati prevede di aumentare gli investimenti sui social media nel 2012.

 

I risultati mostrano che i social media sono ritenuti preziosi soprattutto per aumentare la brand awareness e avere un dialogo diretto con i propri clienti.

Vien sottolineato, inoltre, come non vi siano degli indicatori standard con cui misurare il successo delle attività sui social media, anche se sono d’accordo sul non misurarlo secondo il metodo classico.

Gli indicatori più utilizzati sono il numero di fans, commenti, like e interazioni, l’aumento dei ricavi e l’incremento della brand awareness.

2. Aumento del numero delle imprese che investono sui Social Media

Borrell Associates ha rilevato che per il 2012 le piccole e medie imprese hanno raddoppiato il loro budget per l’advertising online, arrivando ad una cifra stimata di 2.000 milioni di dollari solo negli  Stati Uniti.
Lo studio mostra come il social media marketing è al terzo posto della spesa pubblicitaria online.


Awareness Networks nel suo studio sullo stato del Social Media Marketing per il 2012 ha mostrato come il 70% delle imprese prevede di espandere la propria presenza sui social media, e la metà dei marketers intende migliorare le proprie attività di gestione dei social media.

Nonostante le aziende stiano aumentando i loro investimenti nei social media, il dato contrastante è che, allo stesso tempo, sono più riluttanti ad investire budget elevati in questo settore. Il 75% delle imprese spende meno di $ 10.000 investendo, quindi, sui social media “solamente” le persone che se ne occupano.

Contraddizione nella contraddizione, sebbene il fattore umano sia la risorsa primaria dedicata ai social media, la maggior parte delle aziende impiega meno di 3 dipendenti nel social media marketing.

Avendo budget e personale limitati non c’è da meravigliarsi se trovare le risorse per avere successo sui social media sia la fida maggiore.

3. Determinare il ROI è una delle maggiori sfide del Social Media Marketing

Come accennavamo nell’introduzione, calcolare il ROI del social media marketing sembra un’impresa impossibile, tanto che il 18% degli intervistati da Awareness ammette di non misurarlo in alcun modo, mentre il 30% confessa di non farlo ma di avere intenzione di farlo.

Questi dati sono confermati anche da una ricerca condotta dal Altimeter Group sui grandi brand che utilizzano i social media che evidenzia come più della metà delle aziende non ha un quadro coerente di misurazione, anche quelle che vengono considerate “avanzate” nell’utilizzo dei social media.

La maggior parte delle aziende, quindi, analizza la propria presenza sociale principalmente attraverso il numero di fan e follower e dal traffico sul proprio sito.

4. Le agenzie di marketing attribuiscono al Social Media Marketing valori differenti

Marketing Sherpa in una ricerca ha intervistato più di 3.300 agenzie di marketing per capire come calcolano il valore dei social media per i loro clienti.

L’indagine ha rivelato che i social media contribuiscono ad ottimizzare i risultati sui motori di ricerca ma che la maggior parte delle aziende tragga maggior vantaggio nel pubblicare contenuti sul proprio blog, quindi questi dati sono utili nell’integrazione all’interno dei blog dei pulsanti di condivisione sociale.

Da questa indagine si capisce meglio perché molte imprese non vogliano investire molto sui social media, perché l’advertising è percepito come la strategia meno efficace sui social media, secondo le agenzie di marketing.

5. Un Piano integrato di Social Media Marketing porta a risultati finanziari maggiori

InSites Consulting ha condotto alcune ricerche, con più di 400 senior marketing manager degli Stati Uniti e del Regno Unito, le quali hanno mostrato che in meno della metà delle imprese intervistate i social media siano completamente integrati nella loro organizzazione e nei loro processi di business.

La maggior parte delle imprese, viceversa, ha appena iniziato o sta valutando l’efficacia delle strategie di social media.

Le imprese più piccole hanno raggiunto livelli più bassi di integrazione.

L’osservazione fondamentale fatta da InSites è che le imprese che hanno integrato i social media nelle loro business stanno vedendo risultati finanziari significativamente maggiori rispetto a quelli che non hanno integrato i social media.

ARTICOLI CORRELATI

8 trend di Content Marketing per il B2B

Facebook Marketing Avanzato: scopri il Corso Online con Lorenzo Viscanti! [INTERVISTA]

Come scegliere il giusto consulente SEO?

Marketers e Big Data: istruzioni per l’uso

Social media marketing: lo stato dell’industry 2011 [RICERCA]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Commenta

  • http://twitter.com/friuliforum Friuli Future Forum

    Sono molto interessanti questi dati, il problema, come al solito, è riuscire a far capire alle aziende l’importanza dell’utilizzo di questi media….Ciao e buon lavoro. Friuli Future Forum

  • http://www.facebook.com/Chitarpi Chitarpi Mobili Per Ufficio

    Calcolare un effettivo ritorno per ora non penso sia pensabile, di certo c’è che con costi abbastanza bassi si ha la possibilità di raggiungere un buon numero di persone, più che per vendite effettive l’utilità è per imporre il brand della propria azienda.

  • http://twitter.com/IdaGlitter Ida Perri

    Esatto ma, come si nota nel punto 4, il problema sta anche in alcune agenzie di Marketing, che dovrebbero aiutare le aziende a capirne l’importanza ma che non ce l’hanno chiara nemmeno loro ;)

adv
Corso Intensivo in Corporate Storytelling