Versus: il dibattito politico e sociale è su Google+

Google ha avviato un nuovo progetto basato sugli hangout per promuovere l??utilizzo del social network

Google+ non decolla, ormai lo sappiamo tutti. Statistiche recenti mostrano che gli utenti passano – in media – solamente 3 minuti al mese su Google+, contro i 405 di Facebook, gli 89 di Pinterest e Tumblr, i 21 di Twitter e i 17 di LinkedIn.


Nonostante G+ abbia anche caratteristiche originali e “uniche” come gli hangout, gli utenti non hanno ancora percepito quel plus che lo differenzierebbe realmente da Facebook, tanto da farli affermare di non aver bisogno di un altro social network.

Google, quindi, cerca di puntare sull’unicità degli hangout per spingere gli utenti ad utilizzare maggiormente il proprio social network, creando eventi con la partecipazione di personaggi famosi: dall’hangout col Dalai Lama all’intervista al Presidente Barack Obama, dall’intervista a Beckham ai dietro le quinte del Super Bowl.

L’ultima iniziativa in questa direzione si chiama Versus, una nuova serie di dibattiti a livello mondiale che sarà trasmessa in diretta streaming su YouTube.

Gli argomenti varieranno dall’attualità alla politica, passando dagli argomenti sociali e vedranno contrapposti due o più persone dagli schieramenti opposti moderati da un giornalista, come i più classici faccia a faccia televisivi, solamente che questi si faranno con un hangout.

Il primo dibattito di Versus tratterà il tema della guerra alla droga e sarà trasmetto in diretta sul canale Youtube di Versus il 13 Marzo.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=Ui1SzY6OZDk’]

Gli utenti potranno quindi seguire l’hangout ed esprimere la propria opinione sia sulla pagina G+ di Versus sia sul canale Youtube.

Google non demorde quindi, e punta il tutto per tutto sugli hangout. Versus sarà sicuramente efficace in questo periodo pre-elettorale statunitense, ma sarà sufficiente a far appassionare gli utenti a G+?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?