Ubuntu per Android, adesso è finalmente realtà [BREAKING NEWS]

Canonical ha ufficializzato il progetto.

La notizia circolava già da tempo sulla rete Web ma da poche ore è arrivata l’ufficialità. Canonical Ltd, la società che si occupa del finanziamento e dello sviluppo del progetto Ubuntu, ha annunciato poche ore fa tramite il proprio sito ufficiale la piattaforma Ubuntu per Android, una fusione del sistema operativo di Google su un architettura Linux. Il progetto fondamentalmente consiste nell’installare una versione Ubuntu con architettura ARM ,  su uno smartphone  con Android: una volta collegato il device al PC tramite un cavo HDMI verrà visualizzata sul monitor l’interfaccia Unity che ci consentirà di usare il nostro smartphone – e dunue tutte le sue applicazioni, rubrica e telefono – come se fosse un vero Personal Computer.

Le funzionalità del software sono state annunciate solo oggi, eppure Canonical ha già postato una hands-on video di Ubuntu su Android attraverso il proprio canale YouTube:

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=AyeFcldavTk&feature=youtu.be’]

 

Il progetto è ancora allo stato embrionale e presenta notevoli limitazioni: anzitutto Canonical non rilascerà Ubuntu per android al publico. In secondo luogo gli smartphone dovranno avere almeno un processore dual-core o 512 MB di RAM. Infine Ubuntu funzionerà su un hardware ARM per cui i programmi creati per x86 non gireranno immediatamente. Canonical ci spiegherà nel dettaglio tutte le potenzialità di Ubuntu for Android la settimana prossima in occasione del Mobile World Congress di Barcellona, dunque non ci resta che aspettare per avere tutti gli approfondimenti sull’argomento.