Una scuola senza pareti per stimolare la creatività dei bambini

A Stoccolma Rosan Bosch Ltd realizza un nuovo concept di interior design per la scuola internazionale Vittra.

La nuova scuola internazionale (e bilingue) Vittra a Stoccolma, ha deciso di implementare il suo metodo d’insegnamento con un design ad hoc, commissionato allo studio di architettura danese Rosan Bosch Ltd. Le classiche divisioni con pareti, sedie e tavoli sono state sostituite da grandi strutture, aperte e multifunzionali.

Tutto questo per creare ambienti di apprendimento stimolanti per lo sviluppo individuale, costruendo una scuola dove lo spazio fisico è lo strumento più importante nel loro sviluppo quotidiano e pedagogico.

Così sono stati creati cinque spazi di apprendimento principali: The Cave (piccolo cinema e spazio privato per l’apprendimento), The Lab (spazio di sperimentazione e di lavoro pratico), The Fire Camp (processo di gruppo), The Watering Hole (luogo di incontro e impulsi) e Showoff (un palco per mostrare i progressi e le scoperte).

Spazi e mezzi sono messi a disposizione al fine di ottimizzare il processo di apprendimento dei bambini: essi giocano e imparano sulla base delle loro esigenze, della curiosità e dell’inclinazione; l’esperienza aumenta la motivazione e la creatività.

Diventano più consapevoli dei loro punti di forza e delle loro potenzialità di sviluppo, il che significa avere coraggio e sapersi mettere in discussione.

Capiscono e sono attenti alle esigenze e agli interessi degli altri, diventando quindi capaci di esprimere e rappresentare le proprie opinioni ma allo stesso tempo di assumersi la responsabilità delle loro azioni. Sviluppano il bilinguismo in inglese e svedese grazie ai contatti internazionali attraverso le reti ed i programmi di scambio all’estero.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?