The Seducer: il gioco della seduzione di Colmar [VIDEO]

Che tipo di seduttore sei? Scoprilo nel film interattivo The seducer.

Baudelaire diceva che “non si è morti fin quando si desidera sedurre ed essere sedotti” come se la seduzione fosse una condizione naturale del genere umano. L’arte di indurre un’altra persona ad una relazione tramite strategie e regole ben definite come un intrigante e divertente gioco. Partendo da questo presupposto Colmar, nota casa di moda specializzata nei capi invernali, ha realizzato un piccolo film interattivo proprio sulla seduzione.

Tutto inizia con un breve filmato che, con le stesse dinamiche di un trailer cinematografico, ci mostra due storie parallele viste dal punto di vista di una ragazza ed un ragazzo, entrambi impegnati nella conquista dell’altro sesso. E poi la sfida: avrai successo o andrai in bianco? Per scoprirlo basta cliccare nel banner e si viene indirizzati verso il sito “The seducer” della Colmar.

Qui parte la sfida. Si sceglie il personaggio da conquistare e, compilando il campo con il proprio nome e mail, si inizia l’avventura. Il gioco consiste in una storia a bivi dove, alla fine di ogni filmato, si deve scegliere quale mossa fare tra le due proposte. Ma attenzione: scegliere l’opzione giusta non è così semplice come sembra e il due di picche è sempre in agguato!

La storia è girata in modo semplice e divertente, soprattutto nei momenti in cui il protagonista guarda in camera e interagisce direttamente con l’osservatore o esprime i suoi pensieri più inconfessabili. Se tutto va per il meglio e si riesce nella conquista, ci viene finalmente svelata la nostra “categoria di conquistatore”, che va dal romantico al seriale.

Colmar ci invita a cimentarci nel gioco della seduzione e lo fa con un prodotto multimediale interattivo in cui siamo noi, con le nostre scelte, a decidere le sorti della storia. Un prodotto ben realizzato che sfrutta appieno le potenzialità di Youtube e che ci fa scendere in campo nel gioco più intrigante e divertente che ci sia: la seduzione.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?