Facebook pronto ad introdurre le sponsored stories anche nella versione mobile?

Facebook potrebbe lanciarsi nel mercato della pubblicità su smartphone e tablet già dal prossimo marzo

Alcuni giorni fa, Bloomberg ha pubblicato una notizia secondo la quale Facebook sarebbe pronto ad entrare nel mercato del mobile advertising già da Marzo del prossimo anno.

Questa operazione garantirebbe risorse fresche in vista dell‘offerta pubblica iniziale (IPO) già annunciata dall’azienda di Palo Alto.

L’idea maggiormente paventata sarebbe quella di inserire le sponsored stories, che pubblicizzano i like ai brand dei propri amici, all’interno delle news (in cui compaiono gli status, le foto e altri contenuti) nella versione mobile del social network. In questo modo, Facebook vorrebbe raggiungere le posizioni di Google e Apple, rispettivamente del 24 e del 15%, nel mercato della pubblicità su smartphone che negli States vale circa 630 milioni di dollari.

 

Nonostante i due rivali siano entrati in questo mercato già da tempo, Facebook potrebbe sfruttare come proprio vantaggio competitivo il fatto di essere in possesso di una vasta banca dati sui gusti e sugli interessi degli utenti, cosa certo di non poco conto se si vuole raggiungere più efficacemente il proprio target di riferimento: i pubblicitari potrebbero, infatti, raggiungere i potenziali clienti in maniera più diretta rispetto ad altri mezzi come la navigazione internet mobile o le applicazioni.

Detto questo non è scontato però  il lancio  a Marzo della pubblicità su mobile device, ma è probabile che subisca ritardi o che venga addirittura posticipato come già accaduto per la Timeline. Facebook, dopo alcune delusioni con alcuni suoi lanci come quello di Deals e Places,  pare voglia perseguire un percorso più cauto.

Non ci resta altro che rimanere in attesa di ulteriori sviluppi.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?