Windows Phone Mango: le prestazioni alla prova su LG Optimus 7! [NINJA REVIEW]

Tutte le più interessanti caratteristiche del SO Microsoft per smartphone.

Eccoci finalmente a testare il Windows Phone Mango nella sua versione 7.5. Per l’occasione abbiamo scelto di provare il sistema operativo Microsoft su uno smartphone della LG, precisamente l’Optimus 7 E900. Una scelta decisamente “non convenzionale” rispetto al più pubblicizzato Nokia Lumia 800, ma che ha saputo ripagarci sotto molti punti di vista.

Scopriamone insieme i motivi!

L’Unboxing

Iniziamo subito a vedere cosa racchiude il semplice ed essenziale packaging del nostro smartphone LG.
Sotto al vano rialzato, in cui è alloggiato il device, troviamo in dotazione il cavo micro usb che servirà sia da caricabatterie diretto su computer (insieme all’adattatore elettrico) che da cavo dati. Oltre al manuale, è presente una piccola guida per Windows Phone, la batteria Li-ion 1500mAh e gli auricolari stereo jack 3.5 mm.

Prime impressioni / sensazioni dei materiali usati


Le dimensioni sono di 125 x 59,8 x 11,5 e la superficie di entrambi i bordi laterali è di materiale plastico nero opaco. Sul lato destro superiore vi è l’ingresso micros-USB, su quello inferiore troviamo il pulsante in rilievo della fotocamera. La cover posteriore (eccetto il margine superiore e inferiore) è interamente metallica: in basso è stampato il logo Windows Phone mentre nella parte superiore è incastonato, all’interno di un disco d’acciaio leggermente in rilievo, l’obiettivo della fotocamera e il flash led.

Sono 3 i tasti  presenti sulla parte frontale di LG Optimus 7: Back, Start e Cerca, comuni a tutti i Windows Phone 7.

Nell’insieme LG E900, nonostante i suoi 157 g. di peso, è molto piacevole da impugnare e trasmette al tatto una gradevole sensazione di solidità.

Specifiche Hardware / caratteristiche tecniche

Finalmente siamo pronti per accendere lo smartphone e incominciare a “far pulsare il cuore” vero e proprio del dispositivo: il suo sistema operativo Windows Phone 7.5 Mango.
Siamo invitati fin da subito a settare l’accesso del Wi-Fi (con supporto 802.11b/g/n) e a inserire i dati di uno specifico account Windows Live ID, aspetto che risulterà fondamentale nella sincronizzazione “social” del sistema Microsoft.

Il brillante e ampio display capacitivo è di 3,8 pollici, 800×480 pixel, a 16 milioni di colori. Il processore Scorpion è da 1 Ghz con chipset Qualcomm QSD8650 Snapdragon e RAM da 512MB. La memoria interna è da 16 GB, purtroppo non espandibile. La fotocamera è da 5 Mega pixel, supporta la registrazione video in HD a 720p. Oltre al Wi-Fi lo smartphone può connettersi in 3G.

Il sistema operativo Windows Mango


Il menù touch principale di Windows Phone 7 è singolare per funzionalità e struttura.
Nel giro di pochi minuti sarà semplice prendere confidenza con lo scorrimento touch verticale dei live titles, questi grossi tasselli colorati (visibili nell’immagine di copertina) che si differenziano sostanzialmente dalle classiche icone statiche fin troppo simili viste negli altri sistemi operativi smartphone, sia per animazione che per personalizzazione. Basterà poi toccare il display da destra verso sinistra per rivelare un più classico menù grafico a piccole icone, ma sempre a scorrimento verticale a colonna, riassuntivo di tutte le apps-funzionalità del sistema.
Consigliamo sicuramente l’utilizzo di uno sfondo “scuro” di colore nero, rispetto a quello “chiaro” di colore bianco che abbiamo trovato come predefinito, per far risaltare di più le icone. In aggiunta la possibilità di scegliere uno specifico e vivace colore per i live titles generici, rende il sistema ancora più personalizzabile, riuscendo a regalare una freschezza grafica che si distacca positivamente da tutto quello che abbiamo visto fino a oggi.

L’esperienza d’uso personalizzata e l’immediatezza touch nelle reazioni del menù principale “Start” si sposano perfettamente con le funzionalità intuitive web di Windows Mango.
La parola d’ordine è sincronizzare (continuamente e reciprocamente) i contatti della rubrica e degli account dei vari social networks e delle caselle di posta elettronica: Windows Live, Facebook, Twitter, LinkedIn, Google Mail e Yahoo Mail. L’applicazione nativa “contatti” risulterà veramente funzionale..

Abbiamo trovato essenziale la presenza del “Task Manager” generico per l’intero sistema Windows, che sarà usufruibile tenendo premuto per più secondi il tasto inferiore “back” (sia direttamente sul menù principale che dall’interno di qualsiasi applicazione in uso). In aggiunta avremo un task manager più specifico per le pagine web del browser Explorer che visualizzeremo tramite la funzionalità “schede”.
Windows Explorer 9 da grandi soddisfazioni durante la navigazione: Mai scattoso, sempre fluido senza incertezze di caricamento anche zoommando continuamente a 2 dita, sia in modalità Wi-Fi che tramite l’utilizzo della rete dati 3G.

Facebook

Riguardo il social network più utilizzato e celebre, Facebook, da bravi Ninja ci siamo dilettati nell’effettuare un originale “triplice testing di scrittura”, ovvero “Quale icona visualizzeranno esattamente i nostri amici, quando scriveremo sulla bacheca, tramite il nostro Windows Phone?” Perché è importante sapersi differenziare e apparire con il proprio smartphone. :-)


1) Utilizzando l’applicazione nativa “Contatti”.


2) Utilizzando l’applicazione ufficiale Facebook del Market Place Microsoft.


3) Utilizzando l’applicazione nativa “Explorer”.

Questa sorta di gioco che abbiamo voluto effettuare nel verificare le 3 differenti tracce scritte che possiamo lasciare accedendo a Facebook, è stato il pretesto perfetto per capirne di più. Infatti l’accesso più funzionale e semplice per visionare  gli aggiornamenti (integrati perfettamente con quelli di Twitter e LinkedIn) sarà la prima opzione, ma anche la più limitata: non potremmo accedere a quasi tutte le funzionalità base di Facebook. Mentre l’applicazione ufficiale Microsoft gratuita per Windows Phone risulta essere ben più completa seppur non potremo direttamente interagire con i nostri fan se siamo gli amministratori di una determinata pagina né potremo visionare i gruppi a cui apparteniamo. Questi importanti aspetti, infine, saranno colmati utilizzando la versione mobile di Facebook tramite Explorer; senza alcun dubbio la versione più “spartana” delle 3 possibili opzioni.

Xbox Live

Windows Phone ci permette di giocare, interagire e connetterci con i nostri amici tramite l’account Windows Live a Xbox LIVE, medesima interfaccia online di Xbox 360. E’ ben più di uno specifico market per videogiochi mobile: un vero e proprio Gaming Social Network, con la possibilità di creare e personalizzare completamente un simpatico avatar animato tridimensionale. Inoltre potremo confrontare le imprese raggiunte con quelle degli amici iscritti al servizio, ricevere e inviare messaggi.

Tutti i giochi ottimizzati per Windows Phone saranno riconoscibili dalla dicitura “Xbox Live”. Ne abbiamo provato diversi (anche in HD), e possiamo dare atto a Microsoft di essere riuscita perfettamente a creare una piattaforma che rende pieno merito alla qualità di sviluppo: fattore di primaria importanza per tutte le grandi società d’intrattenimento videoludico.

Office Mobile

Per studio e lavoro è importante portare sempre con sè i documenti Office: “Word”, “Excel” e “Powerpoint”. Microsoft non poteva certo esimersi dall’escludere questa importante funzionalità per il suo Windows Phone. Le funzionalità sembrano abbastanza complete per quanto concerne Excel, con la possibilità d’inserimento grafici: colonna, linee, torta, barre, area e dispersione.
Nel caso di Power Point e Word dobbiamo dire che purtroppo non potremo modificare a dovere questi i file. Potremo solo inserire del testo ma non saremo in grado di elaborare le immagini. Abbiamo anche testato come lo stesso Word potrà solamente modificare i file “.docx” ma non quelli nel formato “.doc”, che saranno comunque visualizzati al meglio sul display di questo LG.

Giudizio complessivo

Il Windows Phone ha saputo sorprenderci per semplicità, fluidità, immediatezza e funzionalità. Ben strutturato il software ufficiale Zune per scambiare musica, video e foto con il computer. Molto gradito il servizio Microsoft integrato di storage, SkyDrive, con i suoi 25 GB di spazio gratuito online che non appesantiscono la già ampia memoria interna di 16 GB.

Nonostante questo device non sia  un “Dual Core”, ciò non inciderà in modo evidente nelle  prestazioni d’uso quotidiano, e questo grazie al suo speciale sistema operativo (nella versione 7.5). Microsoft sembra aver imboccato la giusta via per affermarsi come terzo grande player del mercato mobile, riuscirà ad arrivare agli enormi numeri di iOS e Android?

In definitiva questo LG Optimus 7 E900 è un ottimo device con cui divertirsi e socializzare, un ottimo candidato per i regali di natale.

Il costo? In promozione per soli 149 euro se siete abbastanza fortunati da trovarlo ancora, o da listino per 300 euro.
Un device Microsoft che grazie al suo sistema operativo, unito alla personalizzazione unica dell’interfaccia, potrebbe dare in futuro parecchio filo da torcere a iPhone e Android.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Nathan Gangi

Come grande appassionato di comunicazione online, dei social media e delle nuove tecnologie.. ama definirsi un "Community Media Manager", dividendosi tra attività tematiche ... continua

Condividi questo articolo


Segui Nathan Gangi .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it