Firefox 8 aggiunge Twitter tra le opzioni di ricerca

Il web 2.0 ha reso la navigazione in Internet un’esperienza del tutto nuova, i cui limiti sembrano espandersi continuamente; i social media ci hanno abituati a condividere costantemente i nostri contenuti  e a preferire la rete ai mass media come fonte di informazioni.

Nei social network come Twitter  e Facebook è possibile recuperare informazioni  di prima mano da utenti che stanno vivendo in presa diretta un certo evento: ad esempio, la notizia del terremoto in Abruzzo (Aprile 2009) circolava in Twitter attraverso i cinguettii degli utenti che testimoniavano l’accaduto in tempo reale, prima che i vari mass media ne parlassero.

Questo non è un caso isolato.

Vi ricordate il referendum dello scorso 12 e 13 Giugno? Dove avete appreso la maggior parte delle informazioni sui temi referendari?  Che importanza ha avuto il web nel raggiungimento del quorum?

Nel discusso silenzio dei mass media, notizie ed informazioni circolavano in rete e rimbalzavano nei vari social network come Twitter e Facebook e ciò ha permesso una maggiore divulgazione dei messaggi e un più rapido scambio di notizie nonché il raggiungimento del quorum. Nonostante le circostanze che imponevano ai mass media un certo comportamento,i social media hanno dimostrato la loro efficacia come mezzi di informazione. 

Passando ad altro tipo di informazione, se cerchiamo informazioni sulla serata in un locale della nostra città, dove è più probabile trovare qualche dettaglio in più? Google ci rimbalzerebbe su qualche pagina su Facebook, ma non sapremmo nulla di Twitter.

Secondo solo ad Internet Explorer per base di utenza, Firefox ha recentemente rilasciato la versione 8 del suo browser disponibile per Mac Os, Windows, Linux, e  anche per Android per il quale sarà possibile impostare una password principale per crittografare i nomi utente e le password per garantire una maggiore sicurezza dei propri profili.

 

Il nuovo Firefox, uscito a distanza di poco più di un mese e mezzo dalla versione precedente, presenta una  novità interessante che riguarda l’inserimento di Twitter nella casella di ricerca accanto alla barra degli indirizzi (ancora non disponibile in italiano, ma lo sarà presto).

Si potrà dunque svolgere una ricerca non solo nei vari motori di ricerca, ma anche tra i vari cinguettii di Twitter, permettendo dunque agli utenti di trovare risultati dagli iscritti al social network.

Le possibilità di ricerca sono tre: hashtag, nomi e argomenti.

In pratica si tratta di un Firefox social oriented, quindi un browser e un social network che si integrano per facilitare la ricerca e la consultazione del web.

Voi che ne pensate di questa trovata di Firefox?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?