Werner Kranwetvogel immortala un'incredibile installazione umana

Quando migliaia di persone e della carta colorata bastano a dare vita ad uno spettacolo mozzafiato.

Combinazione di colori, migliaia di persone che si muovono a tempo e tanta carta colorata: sono questi gli ingredienti fondamentali degli scatti di Werner Kranwetvogel.

Il fotografo tedesco è stato chiamato a immortalare i Mass games in Corea del Nord, un’incredibile installazione umana a più livelli realizzata in un gigantesco stadio. Nella parte più bassa dello stadio si trovava un gruppo di artisti locali, mentre sugli spalti vi era un secondo gruppo munito degli immancabili cartoncini colorati.

Il risultato, lo vedete da soli, è mozzafiato. Quasi per magia le immagini prendono vita, lasciando tutti a bocca aperta.

Werner Kranwetvogel è stato affascinato a tal punto da questo evento tanto che ha inserito alcune serie di scatti nel suo ultimo libro, A night in Pyongyang edito da Nicolai.