Chime.in, l'interest network che fa guadagnare

Un social network basato sul revenue sharing

Elena Muscas

Contributor sezione Social Media

Durante il web 2.0 summit di San Francisco, è stato lanciato il nuovo progetto di UberMedia, l’azienda di UberSocial: Chime.in è un social network per i dispositivi mobili concepito per pagare gli utenti iscritti. In che modo? Retribuendo le persone con gli introiti pubblicitari o l’auto-promozione, grazie alla formula del revenue sharing.

 Come tutti i social network, Chime.in, proposto dal Ceo di Ubermedia Bill Gross, è “un interest network , where people share, connect with others, and built communities around their favorite topics”. Da la possibilità di condividere foto, link, video ma anche il 50% delle entrate date dai click ai banner pubblicitari.

Una maniera per guadagnare e condividere veramente tutti gli interessi con i brand che si seguono e che non sono, forse, ancora riusciti a sfruttare l’elevato numero di fans su Facebook o di followers su Twitter. Una sfida al social network blu, in primis, che nonostante gli oltre 800 milioni di utenti, non è riuscito a integrare un metodo di guadagno per le visite alle proprie pagine, e anche alle altre reti sociali che attirano persone promettendo nuove e innovative funzioni, ma mai entrate monetarie.

Una piattaforma di social networking che permetterà di selezionare le proprie aree di interesse e di orientare le proprie ricerche e  anche la condivisione dei ricavi pubblicitari fra l’azienda americana e l’utente. Una formula fra l’altro già utilizzata da YouTube per incrementare la creatività dei propri utenti premiando chi pubblica video virali e popolari.

L’Uber Media è l’azienda già nota per l’acquisizione e il lancio di applicazioni come Twitter Echofon e Twidroyd, e prevede con Chime.in, inoltre, delle applicazioni per Android e BlackBerry più un sito web sul desktop.

Un social network basato sul pay-you-to-post che permetterà guadagni dall’advertising. Ma, è questa la giusta strada che si vuole percorrere? Si vuole veramente trarre profitto dal social networking?

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Elena Muscas

Contributor sezione Social Media

Sono Elena, per gli amici Lella, per il clan ninja Leika. Insomma, ho sdoppiamenti continui di personalità!Abito a Bologna e sono laureata magistrale in Comunicazione ... continua

Condividi questo articolo


Segui Leika su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it