Tablet e smartphone in un unico dispositivo: gli esempi di Asus e Fujitsu

Si procede verso l'integrazione in un unico device dei tanti prodotti che usiamo ormai quotidianamente

Molti di noi hanno uno smartphone, altri un tablet, altri ancora tutti e due. Sono due device divisi e “indipendenti”, ovviamente. Ma c’è chi sta pensando di unirli!

Eccovi un esempio “reale” ed un concept.

Asus Padfone

Smartphone da 4 pollici + tablet da 10.1: l’Asus Padfone dovrebbe arrivare sul mercato tra qualche mese (a Natale?). Lo smartphone può essere inserito nel tablet per sfruttare lo schermo più ampio, senza problemi di connessione/disconnessione a caldo (per esempio quando arriva una chiamata).

Il tablet sfrutterà lo smartphone per quanto riguarda memoria e connessione 3G: ma senza quest’ultimo in pratica serve a poco. Sicuramente avrà un sistema operativo Android (Ice Cream?), ma ancora non sono note le specifiche tecniche.

The Part – Concept by Fujitsu

Tre designer, due device, un unico prodotto: The Part. La scommessa di Eunha Seo, Junse Kim e Yonggu Do è proprio questa: unire i due prodotti e creare un gioiello tecnologico.

Il concept è stato sviluppato con Fujitsu: vedrà mai la luce? E soprattutto, saranno due entità comunque indipendenti oppure dovranno vivere per forza unite? Aspettiamo l’evolversi del progetto, sicuri che potrà essere un bel prodotto da lanciare sul mercato.

A voi piacerebbe questo matrimonio? :)

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?