Top 5 Horror – Settembre 2011

La vostra razione mensile di orrori pubblicitari

Nei nostri post di solito cerchiamo di mostrarvi le idee più belle trovate in rete, le più interessanti o quelle stilisticamente realizzate meglio.

Ma spesso nelle nostre ricerche ne vediamo anche altre veramente brutte, schifose e stupide e siccome non vogliamo privarvi di nulla, ecco la Top Horror di Settembre, la classifica con gli orrori del mese.

Se non avete paura dei pubblicitari, beh dovreste averne!

Premessa: Questo mese la Top Horror viene pubblicata con meno commenti del solito perchè francamente questa volta non ce n’era neanche bisogno per quanto risulta difficile trovare il senso di certi spot.

Anche gli impagliatori di animali hanno bisogno di pubblicità

Per i più vividi animali morti, chiamate Chuck Testa! (consegna in tutto il paese e si candida a peggior spot di tutti i tempi)

J-Lo ha una bella FI…AT 500

Jennifer canta e l’auto balla, poi Jennifer scende e balla anche lei. Ma non agitatevi, è in vendita solo la macchina.

Mi faccio una striscia in biblioteca per stare più concentrato

Sheet è il nome di queste striscette energetiche. Strisce è l’unica traduzione che rende il gioco di parole, ma per chi conosce l’inglese “I take a Sheet” suona come un’altra frase che non vuol dire proprio la stessa cosa. E voi, dove andate a farvi le strisce?

Si sa che i gemelli fanno tutto in modo uguale. Ma che c’entra col salame?

Ecco, spiegatemelo voi, per favore. Volete dire che deve essere un’abitudine quotidiana? Anche il payoff “more meat, more happiness”, per chi conosce l’inglese è parecchio equivoco.

Chi evade le tasse vive alle vostre spalle, dice il Governo

Non fate i parassiti sociali, vi dicono senza vergogna quelli a cui paghiamo stipendi altissimi, la pensione anticipata e le prestazioni mediche per tutta la famiglia (e dicono di essere poveri).

Bonus: Isabella Ferrari posa per Yamamay senza ombelico

La 47enne attrice posa per questo spot (dal senso molto dubbio) di Yamamay, ma guardate bene, non ha l’ombelico!