I migliori 5 Tv Show per Food Lovers da gustare su iPad e iPhone

Da Il Boss delle Torte a Cucine da Incubo i vostri chef preferiti sempre on air su tablet e smartphone.

Un notevole articolo, uscito alla fine della scorsa estate sul The HuffingtonPost online, riportava un attento studio promosso da Google’s AdMob sulle modalità di utilizzo effettivo che gli utenti fanno del proprio tablet, ma i risultati sembrano tutto sommato scontati.

Le attività più popolari infatti sono il gaming, seguita dalla ricerca di informazioni e dal controllo della posta. Leggermente più distaccati troviamo l’utilizzo del tablet per leggere news, acquistare e leggere libri. Inoltre, viene utilizzato più spesso a casa che a lavoro, e soprattutto nelle ore notturne.

Il “Post-PC World” prefigurato da Steve Jobs insomma, sta prendendo vita. Infatti, sempre secondo i dati della ricerca citata all’interno dell’articolo, un terzo degli intervistati ha affermato passare più tempo con il proprio tablet che davanti alla TV. La spiegazione? E’ in un’altra ricerca, presente in quest’articolo, in cui si afferma che il 50% dei possessori di un tablet lo utilizzano come device primario per vedere tv e video di vario tipo e, cosa ancora più straordinaria, si legge sempre nell’articolo che lo si usa in questo modo tanto fuori casa che in casa.

Non stupisce pertanto la ricchezza di contenuti con cui cresce l’offerta dei TV SHOW di iTunes Store. E allora per tutti gli utenti iOs ecco quali sono 5 tv shows per food lovers che assolutamente non possono mancare sul vostro iPad insieme alle vostre food app preferite.

Cake Boss: Next Great Baker

Probabilmente il cake designer più famoso al mondo. Da quando Buddy Valastro, l’italo americano proprietario della Carlos Bakery nel New Jersey, ha deciso di aprire le porte della sua cucina alle telecamere si è scoperto non solo un grande pasticcere, ma uno straordinario showman. Successo riscontrabile anche su Facebook dove la sua pagina fan conta oltre 3 milioni di MiPiace e centinaia di interazioni al giorno. Assolutamente imperdibile.

Anthony Bourdain – No Reservations

Meno famoso nel Belpaese ma altrettanto strepitoso è certamente No Reservations di Anthony Bourdain, chef franco-americano divenuto celebre grazie al best seller Kitchen Confidential, il suo libro più venduto in cui eviscera con un tono tra l’ironico e il sanguinario, vita morte e miracoli di uno chef newyorkese. Questa serie però è stata estratta da un altro suo libro, anch’esso bestseller, Viaggio di un cuoco in cui, con tanto di troupe al seguito, si è girato mezzo mondo culinario, dalla raffinata cucina kaiseki giapponese a quella portoghese conviviale e sostanziosa.

Kitchen Nightmares e MasterChef

Parlando di programmi culinari non si può fare a meno di citare quelli che vedono protagonista Gordon Ramsey. Lo stesso Bourdain (si, lo chef sopracitato) non ha potuto esimersi nel citarlo nel suo Viaggio di un cuoco, come uno dei più importanti chef del panorama internazionale, in grado di far rivalutare la cucina inglese da sempre sottovalutata, quando non snobbata. Inoltre, anche nel suo caso parliamo di un personaggio capace di bucare letteralmente lo schermo. Di essere sistematicamente prima odiato e poi letteralmente amato tanto dal pubblico che dai malcapitati protagonisti delle puntate. E per chi vuole proprio chiudere il cerchio, oltre ad acquistare il tv show può scaricare la versione videoludica di Hell’s Kitchen, tanto per sapere cosa si prova ad essere sotto il comando di Ramsey.

Chefs vs City

Se ancora non lo conoscete, Chef vs City lo troverete geniale. Può essere considerato uno dei programmi di punta della scorsa stagione televisiva di Food Network, il canale televisivo statunitense completamente dedicato al cibo. Lo show è basato sulle avventure in giro per gli States delle due star del programma, gli chef Aaron Sanchez e Chris Cosentino, che vagano di città in città sfidando vari chef locali in gare da cucina davvero poco convenzionali. È un reality ma sembra una vera e propria serie tv. Da tenere sempre a portata di mano.

Ecco i link per reperire facilmente gli show citati nel post: