Quindici startup con valutazioni da capogiro

Ovvero strumenti e numeri utili a capire se di bolla si può o non si può parlare

Prendiamo spunto da un articolo apparso su Business Insider per lanciare alcune riflessioni sullo stato del mercato delle hi-tech startup. Tra le 15 compagnie che la testata segnala solo tre non sono nate negli Stati Uniti: la brasiliana Vostu fondata a San Paulo produce giochi oline e virtual goods, Spotify nata in Svezia fornisce ai propri users l’accesso a milioni di canzoni e Rovio la startup finalndese meglio conosciuta per aver lanciato il famoso gioco Angry Birds. Di queste 15 startup 6 superano la valutazione del miliardo di dollari e per la maggiore offrono tutte quante servizi web-based.

Nonostante i calcoli approssimativi adoperati per ottenere la valutazione stimata ed il seguito di commenti al post, l’articolo ci da un’idea di quanto siano cresciute le valutazioni (anche presunte) delle startup ad alto potenziale di sviluppo tecnologico. In che modo questi rumors influenzano l’andamento del settore? E’ possibile parlare di bolla dell’hi tech? Il settore, nonostante gli ottimi numeri che ha fatto registrare anche in termini di occupazione può davvero rappresentare un incentivo alla soluzione della crisi economica dei paesi occidentali?  Che la discussione abbia inizio!

15. Betterworks

Valore Stimato: $100 Milioni

Anno: 2011

Business: Una piattaforma dove le aziende possono creare un’ambiente di lavoro più stimolante per I propri impiegati.

Dove: Santa Monica, Ca

CEO: Paige Craig

Website: betterworks.com

Investitori: Redpoint Ventures

Descrizione: Betterworks è una piattaforma social per impiegati che incoraggia e stimola la collaborazione fra dipendenti. In agosto ha ricevuto un finanziamento di 8 milioni di dollari con una valutazione tacita di 100 milioni di dollari.

14. Instagram

Valore Stimato: 100$ milioni

Anno: Novembre 2010

Business: Photo Sharing per iPhone

Dove: San Francisco, CA

CEO: Kevyn Systrom

Website: instagram.com

Investitori: Andressen-Horowitz, Baseline Ventures e Benchmark Capital

Descrizione: Instagram è una applicazione per il foto sharing che ha ricevuto subito un grosso volume di traffico ed è cresciuta in maniera incredibilmente veloce. In meno di un anno ha raccolto 9 milioni di users. Attualmente non esiste ancora un modello di revenue ma gli investitori sono generalmente entusiasti delle compagnie che incrementano velocemente la loro base di utenti.

13. Warby Parker

Valore Stimato: 120$ milioni

Anno: fondata a fine 2010 e lanciata negli inizi del 2011

Business: Warby Parker è una boutique che vende occhiali di qualità a prezzi rivoluzionari.

Dove: New york

CEO: Neil Blumenthal e David Gilboa

Website: warbyparker

Investitori: First Round Capital, SV Angel, Lerer Ventures, Davis Smith.

Descrizione: Gli occhiali sono un bene che a detta dei più vengono acquistati una volta all’anno. Warby Parker vende online occhiali di qualità ad un prezzo minore rispetto a quello che si potrebbe trovare nei normali negozi. Pare che Warby Parker abbia venduto solo nell’ultimo anno 100.000 paia di occhiali. Alcune fonti affermano che la startup sia vicina ad ottenere un finanziamento di 12 milioni di dollari.

12. Beachmint

Valore Stimato: 150$ milioni

Anno: 2010

Business: Sito di social commerce dove le celebrità possono lanciare I propri prodotti.

Dove: Santa Monica, CA

CEO: Josh Berman

Website: beachmint

Investitori: New Enterprise Associates, Trinity Ventures, Lightbank, Scale Ventures Partners, Stanford University, Anthem Venture Partners

Descrizione: Beachmint ha ricevuto un finanziamento di 23,5 milioni di dollari nel giugno 2011 e si appresta a lanciare le prime collezioni delle star.

11. Flipboard

Valore Stimato: 200$ milioni

Anno: 2010

Business: Social magazine personalizzato per iPad

Dove: Palo Alto, CA

CEO: Mike McCue

Website: Flipboard

Investitori: Venture Partners, Comcast Capital, Kleiner Perkins Caufield & Byers, Index Ventures, the Chernin Group, angel investor Ron Conway, Square CEO Jack Dorsey, actor Ashton Kutcher,  Facebook co-founder ed Asana founder, Dustin Moskovitz.

Descrizione: Flipboard offre un approccio personalizzato alla lettura di quotidiani e magazine. Disponibile solo su iPad ha ricevuto un finanziamento di 50 milioni di dollari.

10. Shoedazzle

Valore Stimato: 280$ milioni

Anno: marzo 2009

Business: Servizi relativi alla moda, fashion design, personal styling incluso la vendita di scarpe, borse
e gioielli.

Dove: Los Angeles, CA

CEO: Brian Lee

Website: ShoeDazzle

Investitori: Andreessen Horowitz, Lightspeed Venture Partners e Polaris Ventures

Descrizione: ShoeDazzle offre ai suoi membri consulenze personalizzate in ambito moda e fashion styling. Per l’accesso al servizio è richiesto il pagamento di un canone mensile. La compagnia prevede di generare un fatturato di 70 milioni di dollari nel 2011. Shoedazzle ha ricevuto un finanziamento di 40 milioni di dollari nel 2011.

9. Vostu

Valore Stimato: 300$ milioni

Anno: 2007

Business: Sito di giochi online e virtual goods

Dove: San Paulo, Brazil

CEO: Daniel Kaife

Website: Vostu

Investitori: Tiger Management, Accel Partners, Intel Capital e General Catalyst Partners

Descrizione: Vostu è una compagnia di giochi online che in Brasile registra 42 milioni di utenti. Vostu ha inoltre ottenuto un finanziamento di 30 milioni di dollari lo scorso anno.

8. One Kings Lane

Valore Stimato: 440$ milioni

Anno: 2009

Business: Negozio online di vendite “veloci”

Dove: San Francisco, CA

CEO: Doug Mack

Website: One Kings Lane

Investitori: Tiger Global Management, Institutional Venture Partners, Kleiner Perkins Caufield & Byers e Greylock Partners

Descrizione: One Kings Lane è un sito dove è possibile acquistare, per una finestra di tempo limitata, prodotti e accessori per la casa di elevata qualità ad un prezzo decisamente inferiore a quello di mercato. A settembre la compagnia ha ricevuto un finanziamento di 40 milioni di dollari.

7. ZocDoc

Valore Stimato: 700$ milioni

Anno: 2007

Business: servizio di prenotazioni online per dottori e dentisti

Dove: New York

CEO: Cyrus Massoumi

Website: ZocDoc

Investitori: Jeff Bezos, DST Global, The Founders Fund, Khosla Ventures, Mark Benioff, e SV Angel

Descrizione: ZocDoc è il modo più semplice per fissare un appuntamento con un dottore o un dentista e viene usata da circa 700.000 persone al mese. Quest’estate ha ricevuto un finanziamento di 50 milioni di dollari da DST Global e 25 milioni di dollari da Goldman Sachs.

6. Storm8

Valore Stimato: 1$ miliardo

Anno: Marzo 2009

Business: Storm8 è la casa fondatrice di giochi di ruolo per iPhone, iPod touch Smartphone Android

Dove: Redwood Shores, CA

CEO: Perry Tam

Website: Storm8

Investitori: Accel Partners e Technology Crossover Ventures

Descrizione: Storm8 crea giochi di ruolo per device mobili. Pare che storm8 sia vicina dall’ottenere un round di finanziamenti di 300$ milioni di dollari. Sarebbe stata della partita anche Zynga, la quale pare abbia desistito dinanzi ad una richiesta d’ingresso troppo elevata.

5. Spotify

Valore Stimato: 1,1 $ miliardi

Anno: 2006

Business: Spotify è un servizio di musica digitale che garantisce l’accesso a milioni di canzoni

Dove: Stoccolma, Svezia

CEO: Daniel Ek

Website: Spotify

Investitori: Kleiner Perkins Caufield e Byers, Digital Sky technologies Global

Descrizione: Spotify è una piattaforma molto popolare in Europa. Da poco lanciata negli Stati Uniti ha subito registrato l’iscrizione di 2 milioni di users. A febbraio 2011 Spotify ha ricevuto un finanziamento di 50$ milioni di dollari

4. Rovio

Valore Stimato: 1,2$ miliardi

Anno: 2003

Business: Programmazione e sviluppo di videogiochi e merchandise, meglio conosciuta per il popolare gioco Angry Birds.

Dove: Finland

CEO: Peter Vesterbacka

Website: Rovio

Investitori: Accel Partners e Atomico Ventures

Descrizione: In marzo I creatori di Angry Birds hanno ricevuto un finanziamento di 42 milioni di dollari da Accel Partners e Atomico Ventures e pare stiano attentendo un ulteriore round di finanziamento da 1,2 miliardi di dollari

3. Airbnb

Valore Stimato: 1,3$ miliardi

Anno: agosto 2008

Business: Sito dove s’incontrano domanda e offerta di.camere
e case per il breve e medio termine.

Dove: San Francisco, CA

CEO: Brian Chesky

Website: Airbnb

Investitori: Andressen Horowitz, DST Global e General Catalyst

Descrizione: Airbnb è un servizio di rental online per case e appartamenti. La compagnia ha ottenuto a giugno un finanziamento di 112 milioni di dollari. Durante l’estate Airbnb ha conquistato gli onori delle cronache per aver avuto problemi con alcuni utenti scomodi.

2. Square

Valore Stimato: 1,6$ miliardi

Anno: 2009

Business: Consente il pagamento via carta di credito direttamente da uno smartphone sia esso iOS o Android

Dove: San Francisco, CA

CEO:Jack Dorsey

Website: Square

Investitori: Koshla Ventures, Sequoia Capital, Jeremy Stoppelman, Kleiner Perkins Caufield & Byers e Tiger Global Management

Descrizione: Square ha ottenuto nel 2009 un finanziamento di 10$ milioni di dollari da parte di Koshla Ventures mentre a gennaio in un secondo round da 27,5 milioni di dollari sono entrati Sequoia Capital e Jeremy Stoppelman. Sempre quest’anno, a giugno, Square ha ottenuto un ennesimo finanziamento di 100$ milioni di dollari da Kleiner Perkins Caufield & Byers e da Tiger Global Management.

1. Dropbox

Valore Stimato: 4$ bilioni

Anno: 2007

Business: Servizio gratuito per la condivisione e la conservazione di foto, documenti, video e file di tutti I generi.

Dove: San Francisco, CA

CEO: Drew Houston

Website: Dropbox

Investitori: Y Combinator, Sequoia Capital e Accel Partners.

Descrizione: Alcune indiscrezioni estive hanno dato Dropbox vicina a un round di finanziamento estremamente elevato. Il potenziale di Dropbox risiede nella strategia freemium e nella costante decrescita dei costi del cloud computing.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?