T-Mobile UK e lo stunt ai multati

Saatchi&Saatchi UK torna a stupire: uno spavento per strada si trasforma in una piacevole sorpresa!

T-mobile ha preferito atti di gentilezza random per i suoi clienti piuttosto che flash mob (forse considerati già troppo vecchiotti per far notizia).

E’ sempre Saatchi & Saatchi a darci una bella lezione di pubblicità facendo prima incavolare mezzo Regno Unito e poi rendendo il video documentario un cult del momento, superando i confini nazionali (non correte subito a guardare il video, vi spiego prima cosa è successo!)

L’ultimo spot per il brand di telecomunicazioni ha pizzicato automobilisti ignari e terrorizzati dalle multe fasulle apposte da attori spietatamente provocatori, che hanno risposto ai frustrati conducenti con frasi del tipo; ” Sono solo soldi” o addirittura offrendo dei fazzolettini… Le reazioni sono davvero spassose (no, non potete ancora guardare il video).

Ma come ogni random act of kindness che si rispetti, all’apertura delle buste le reazioni sono state clamorose e tenerissime, nella maggior parte dei casi ci sono stati abbracci e salti di gioia e sapete perchè? (se non ci credete tutto è documentato ma non potete ancora fiondarvi sul video)

T-mobile al posto della multa ha regalato dei soldi (per un importo compreso tra $ 8 e $ 80), se non è gentilezza questa!

Il collegamento tra i biglietti e il servizio cellulare riguarda il lancio del nuovo piano di T-Mobile, Fix You, che è stato progettato per aiutare i clienti a controllare le spese tramite i loro telefoni cellulari ed evitare brutte sorprese quando arrivano le bollette, evidente e azzeccatissimo è il richiamo tra il piano tariffario e la strategia di comunicazione.

Paolo Silburn, partner creativo di Saatchi & Saatchi, ha detto in un comunicato:

“Questa campagna ci vede mettere il prodotto al centro dei momenti che stiamo creando, pur rimanendo fedele nel dare alla gente un motivo per condividere ciò che stiamo facendo.”

(Adesso potete finalmente guardare il video, grazie  miei cari lettori, siete stati bravissimi!).

ARTICOLI CORRELATI

Enel: non hai la faccia tosta per dirlo?1 mese di Riccardo gratis

Coca Cola e il lato buono del mondo dalle security cam [VIRAL VIDEO]

Skype, una campagna provocatoria contro i social media

Filmato drammatico sulla fuga dal terremoto: Saatchi&Saatchi per la sclerosi multipla [INTERVISTA]

Pazienti.org 2.0: le ragioni del successo e l’evoluzione dell’innovazione.

Commenta

Nessun commento

RSS feed dei commenti di questo post.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo post.

adv
Master Online in Digital Marketing