iPhone 5: è tempo di aggiornamento? [INFOGRAFICA]

Primo di tre appuntamenti per rispondere alla domanda: quali aggiornamenti ci aspettiamo per l'iPhone 5?

Nel web, tra social network e blog specializzati, rimbalzano le voci sull’imminente lancio dell’iPhone 5, il nuovo iDevice che da mesi si aspetta sul mercato e sul quale sono nate parecchie leggende.

E’ notizia di questo weekend che l’evento in cui debutterà il nuovo melafonino si tpotrebbe tenere il 4 ottobre presso il campo multimediale di Cupertino e non come da tradizione a San Francisco. I keynote di lancio degli altri iPhone si sono tenuti in passato sempre al Moscone Center o allo Yerba Buena Center for the Arts, ma quest’anno la prima struttura è già stata prenotata da Oracle per l’OpenWorld dal 2 al 6 ottobre e probabilmente anche la seconda non è disponibile. A dare la notizia è il blog All Things Digital, che finora ha sempre avuto ragione sulle date di uscita dei prodotti Apple.

La notizia ha suscitato numerose domande: intanto la sala disponibile a Cupertino contiene circa 200 posti, che per un evento del genere è veramente una disponibilità esigua. Perché scegliere una sala “vicino casa” per un lancio così importante? non si poteva davvero prevedere questo evento? C’è da chiedersi se la produzione del nuovo iPhone sia in ritardo con la tabella di marcia e dunque la scelta della data di lancio sia stata presa all’ultimo momento.

E non finisce qui: si aggiunge la notizia di Appleinsider che la Apple abbia negato le ferie ai suoi dipendenti per i giorni fra il 9 ed il 12, giorni probabilmente di uscita della nuova release iOS5, e fra il 14 ed il 15, per il lancio del nuovo iPhone.

Dal momento che vi promettiamo di tenervi informati con i rumours sull’iPhone 5, abbiamo deciso di proporvi un’infografica per prepararci ai possibili aggiornamenti che il nuovo iDevice potrebbe apportare agli smartphone di casa Apple. E’ la prima di tre infografiche sviluppata da AYTM e da PaidViewpoint insieme a Mashable che riporta l’indagine fatta con 1000 possessori americani di iPhone dai 18 anni in su a cui sono state poste diverse domande per capire le loro preferenze e le loro aspettative riguardo il nuovo iDevice. (fonte Mashable)

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?