I migliori giochi per PC e Mac: World of Warcraft MMORPG

Il conclamato ??MMORPG? con oltre 11 milioni di giocatori by Blizzard

La nota casa sviluppatrice americana Blizzard Entertainment, che negli scorsi giorni ha raggiunto con il suo franchise “Warcraft” l’importante traguardo di 2 milioni di fans su Facebook, frutto del grande successo del suo videogame multi giocatore “World of Warcraft”, pubblicato il 23 Novembre 2004.

Appartiene allo specifico genere MMORPG (Massive(ly) Multiplayer Online Role-Playing Game, ossia Gioco di Ruolo Online Multigiocatore di Massa) nella tipica ambientazione medievale dal carattere fantasy.

Il Videogioco “World of Warcraft: Cataclysm” (la 3° espansione) è uscito il 7 Dicembre 2010, vendendo più di 3 milioni di copie nelle prime 24 ore. Espansione che si va ad aggiungersi alle 2 precedenti chiamate rispettivamente: “The Burning Crusade” (16 Gennaio 2007) e “Wrath of the Lich King” (13 Novembre 2008).

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=V-1eC7MwqZE&feature=channel_video_title’]

Disponibile in Europa nella lingua inglese, francese, spagnola, russa e tedesco per PC e Mac.
Purtroppo nessuna traduzione in italiano…. Poco male! Questa è da anni ormai la scusa perfetta per imparare del buon inglese divertendosi! :-)                                                        

Nella versione PC necessità dei seguenti requisiti minimi di sistema: Sistema operativo Windows XP 32 bit (SP3), Windows XP 64 bit (SP2), Windows Vista 32 bit (SP1), Windows Vista 64 bit (SP1); 1 GB di RAM; Processore Intel Pentium 4 1.3 Ghz o AMD Athlon Xp 1500; 25GB di spazio su disco; Scheda Video  NVIDIA GeForce FX o ATI Radeon 9500; Audio con compatibilità DirectX.

Mentre come requisiti consigliati: 2 GB di RAM; Processore Dual Core, Intel Pentium D 1.3 Ghz o AMD Athlon 64 x2; Scheda Video 3D con 256 MB  NVIDIA GeForce 8600 o ATI Radeon 2600 (entrambe con compatibilità vertex e pixel shader).

Nella versione Mac necessità dei seguenti requisiti minimi di sistema: Sistema operativo Mac OS X 10.5.8, 10.6.8; 2 GB di Ram; 25GB di spazio su disco; Lettore DVD-ROM 4x. Mentre come requisiti consigliati: Sistema operativo Mac OS X 10.6.8 o superiore; 4 GB di RAM; Processore Core 2, Scheda Video NVIDIA GeForce 9600 o ATI Radeon HD 4670.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=Wq4Y7ztznKc&feature=channel_video_title’]

Se soddisferete questi requisiti per PC e Mac (alla portata di gran parte dei computer usati oggi) ricordatevi di avere anche una buona connessione internet.. il gioco infatti (se non è ancora chiaro) è solo online.

Il videogame permette di esplorare in tempo reale insieme a migliaia di altri giocatori (sullo stesso server-reame, tra i molteplici disponibili) il vastissimo pianeta di Azeroth (diviso in 3 grandi continenti principali: Kalimdor, Regni Orientali e Northrend), insieme all’esplorazione di un mondo para-planare, Outland.

Ogni giocatore potrà scegliere d’interpretare il proprio personaggio tra 12 razze di 2 fazioni, ostili ed opposte, perennemente in guerra: Elfi della Notte, Umani, Gnomi, Nani, Draenei e Worgen combattono per l’Alleanza; mentre Orchi, Non-Morti, Troll, Tauren, Elfi del Sangue e Goblin per l’Orda.

Si deciderà il sesso, le sembianze e tra le 10 classi disponibili: Druido, Mago, Cacciatore, Paladino, Sacerdote, Ladro Assassino, Sciamano, Stregone Warlock, Guerriero e Cavaliere della Morte) per raggiungere il traguardo dell’85° livello.

Sottolineiamo come tale tetto massimo (in base all’esperienza accumulabile, eseguendo le tantissime missioni disponibili) dal proprio personaggio giocante era limitata: Al 60° livello nel gioco base; al livello 70° per la prima espansione; al livello 80° per la seconda espansione).

Le vicende storiche di questa affascinante ambientazione fantasy sono davvero complesse, degne della trama di un libro cult come il Signore degli Anelli, e si legano cronologicamente ai 3 precedenti giochi strategici della Blizzard.. ossia Warcraft, Warcraft II e Warcraft III.

In sintesi, un mondo in perenne lotta per il dominio delle terre appartenenti all’una o all’altra fazione. Un mondo in perenne lotta per la gloria personale dei propri intrepidi Eroi alla ricerca di leggendarie reliquie ed oggetti magici nei pericolosi dungeons… stando anche molto attenti, nei territori che esploreremo all’aperto, di non essere uccisi da insidiosi mostri e da incattiviti animali, da draghi e da dinosauri, ma soprattutto di fare molta attenzione di non essere uccisi (sempre in tempo reale) e umiliati da altri personaggi della fazione opposta, il cosiddetto PvP (Player versus Player).. e questo comporterà di essere voi stessi in primis dei personaggi killers di altri personaggi giocanti.

Da questo punto di vista vi saranno anche delle zone chiuse dedicate esclusivamente al PvP dette “battlegrounds”… i più bravi riceveranno delle laute ricompense in termine di prestigio e di oggetti indossabili esclusivi.

Una cosa è certa che quando avrete modo di acquistare le cavalcature (cavalli, tigri dai denti a sciabola, grossi caproni, raptor, enormi lupi, cavalli non-morti. A seconda la vostra fazione d’appartenenza) non ne potrete fare più a meno: camminare a piedi vi farà avanzare di esperienza molto più lentamente nei vostri quasi infiniti spostamenti per le terre di Azeroth.

Successivamente (se avrete modo di soddisfare i requisiti di livello minimo e di denaro) avrete la possibilità di prendere le ancor più belle cavalcature volanti (grifoni, draghi e altre creature mitologiche). :-)

Inoltre con il lancio estivo della patch 4.2Rage of the Firelands” è stata introdotta l’Edizione Introduttiva (la Starter Edition), per giocare gratis fino al livello 20, senza limitazioni di tempo.

I giocatori potranno creare anche personaggi con la razza del Draenei e del Blood Ef.

L’aggiornamento alla versione completa costa: 14,99 € per la copia digitale (World of Warcraft + The Burning Crusade) scaricabile direttamente dal proprio account di Battle.net .
Oppure potrete risparmiare il 30 % se aggiornerete direttamente a Cataclysm: 69,99 € al posto di 99,96 €.

Dopo il primo mese di gioco sarà necessario pagare un abbonamento spendendo 12.99 euro per 1 mese di sottoscrizione, 35.97 euro per 3 mesi o 65.94 euro per 6 mesi. I pagamenti saranno da effettuare tramite carte di credito. Allo stesso tempo invece si potranno acquistare delle comode carte prepagate della durata 2 mesi al prezzo di 29.99 euro.

In definitiva, “World of Warcraft” è un gioco che vale la pena provare almeno una volta nella vita, hanno cercato di emularlo in mille modi senza riuscirci. Tutt’oggi rappresenta il più grande successo commerciale al mondo in termini di abbonamento mensile… provare l’edizione introduttiva non costa nulla, basterà avere solamente 17 giga di spazio libero sul vostro hard disk.

Mentre per tutti coloro stiano già giocando il gioco completo con le 3 espansioni, non resta che aspettare la nuova 4° espansione della saga  di “WoW” (l’affermato acronimo del gioco, eccezionale idea in termini di marketing) che dovrebbe chiarmarsi: “Mists of Pandaria”.. sarà anche questa un’espansione da record d’incassi?

Stay Tuned..  :-)

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Nathan Gangi

Come grande appassionato di comunicazione online, dei social media e delle nuove tecnologie.. ama definirsi un "Community Media Manager", dividendosi tra attività tematiche ... continua

Condividi questo articolo


Segui Nathan Gangi .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it