Facebook, cosa cambia con "ricevi gli aggiornamenti" e le "liste intelligenti"

Nelle ultime settimane abbiamo parlato di alcune nuove feature di Facebook (vedi i post: Facebook lancia il pulsante “Ricevi gli aggiornamenti” e Facebook testa le Smart List e si prepara a modificare le Friend List) che avrebbero modificato significativamente l’esperienza interattiva dell’utente, consentendogli un maggiore controllo sul suo news feed e sugli aggiornamenti più interessanti da ricevere.

Con queste nuove funzionalità, il nostro “news feed” diventa inevitabilmente più ricco, ed è quindi più facile perdere news o aggiornamenti di nostro interesse, soprattutto quando non si è collegati per qualche tempo. Grazie ad un articolo sul blog di Facebook a firma Mark Tonkelowitz, engineering manager in Facebook dal 2008, scopriamo altre significative novità legate al pulsante “ricevi aggiornamenti” e al nostro news feed in generale.

Top Story

Se in passato risultava praticamente impossibile concentrarsi sugli aggiornamenti più interessanti in quanto il news feed visualizzava le notizie solo in ordine cronologico, a breve potremo visualizzare un unico flusso di notizie, con le più rilevanti poste in cima.

“When you pick up a newspaper after not reading it for a week, the front page quickly clues you into the most interesting stories. […] Now, News Feed will act more like your own personal newspaper.” / “Quando prendi in mano un giornale dopo che non si è letto per una settimana, la prima pagina ti indirizza rapidamente alle notizie più interessanti. […] Ora, il News Feed agirà proprio come il tuo giornale.”

In pratica, anche se per lunghi periodi di tempo non avremo accesso al nostro social network, non dovremo più preoccuparci di perdere contenuti d’interesse perché Facebook li selezionerà per noi e li mostrerà in cima al nostro news feed, identificati con un semplice triangolino blu posto in alto a sinistra.

I nuovi aggiornamenti pervenuti in news feed dal momento in cui stiamo visualizzando il flusso delle “top stories”, in maniera del tutto simile a quanto già oggi accade su Twitter, verranno collocati in alto e sarà lasciata a noi utenti la possibilità di espanderli o meno.

Appare evidente, in queste immagini, come vi sia un’ulteriore novità anche se solo estetica: gli album fotografici che appariranno nel nostro news feed saranno visualizzati non più come tre foto orizzontali, bensì come è possibile visualizzare nella foto in alto, per un’esperienza visiva più gradevole.

Il nuovo Tiker dedicato agli aggiornamenti di stato

Un’altra importante novità riguarda la soluzione del problema del ritardo temporale del nostro news feed. Forse non tutti sono a conoscenza del fatto che quando ci sono on line troppi amici contemporaneamente, il nostro news feed non è in grado di mostrarci in tempo reale tutti i loro aggiornamenti che, di conseguenza, appaiono sul nostro “wall” con un certo ritardo.

Il nuovo Tiker risolve questo problema, mostrandoci sempre in tempo reale ogni aggiornamento di stato, domanda (posta o risposta), check-in, tag o link pubblicato dai nostri amici. In pratica, è un’evoluzione del Tiker riservato alle App di Facebook di cui parlammo nel post Le novità di Facebook dell’ultimo mese.

Il nuovo tiker dovrebbe essere inserito sopra la chat, con la possibilità di regolare, sulla base dell’ampiezza del nostro schermo, quanto spazio della colonna vorremo dedicare all’uno o all’altro.

Come sempre, il primo pensiero degli sviluppatori è dedicato alla questione privacy. La presenza dei nostri aggiornamenti nel tiker dei nostri amici, infatti, potrà essere liberamente determinata agendo nelle opzioni di condivisione e privacy.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?