945 miliardi di buone ragioni per investire nel Mobile

Mobile ed m-payment: questo il futuro del mercato di tutto il mondo!

La crisi dei mercati finanziari ha portato diversi investitori a puntare su beni rifugio come oro e immobili.

Eppure se si stesse chiedendo su cosa investire oggi da un punto di vista di marketing strategico, ci sarebbero ben pochi dubbi secono l’IE Market Research Corporation (IEMR), struttura specializzata in servizi di market intelligence: il settore più redditizio sarebbe il Mobile.

Nella ricerca dell’IEMR 3Q.2011 Global Mobile Payment Market Forecast 2011- 2015 (pubblicata il 7 settembre 2011) infatti sono diversi i trends individuati che denotano un’evidente crescita di tutto il settore in concomitanza con ciò che viene definito dai marketer americani il “digital wallet”.

I mercati europei e americani sono quindi maturi secondo l’analisi di IEMR per adottare sistemi avanzati di Mobile Commerce attraverso gli smartphone di nuova generazione, come afferma Nizar Assanie, vice presidente dell’IEMR:

“Our usage surveys reflect a trend of mobile payments growing commonplace in the Western world, corroborated by the fact North American and Western European markets are geared up for the beginning stages of a full-fledged adoption of the digital wallet.”

M-Payment: 945 miliardi di dollari di transazioni mobile entro il 2015

 

Mentre nel 2010 il movimento di transazioni mobile si assestava intorno ai 31.5 miliardi di dollari secondo la ricerca questa cifra è destinata ad aumentare di ben 30 volte entro il 2015 portando le transazioni mobile a un pubblico mainstream a partire dal 2012 con 945 miliardi di dollari.

Le transazioni virtuali, la dematerializzazione della moneta reale insomma, porteranno le strategie di M-commerce ad un livello di interesse superiore. Il report di IEMR basato su un’indagine di Global Consumer Telecommunications su 50000 utenti mobile in 50 markets mondiali, è una delle piú vaste ricerche del suo tipo e i suoi risultati sono più che semplici previsioni: danno in effetti un quadro esaustivo del futuro del settore Mobile.

Addio pagamenti via SMS: il futuro è la tecnologia NFC

Abbiamo da poco visto il lancio di Google Wallet, il portafoglio mobile che promette di farvi lasciare a casa la carta di credito. Come vi abbiamo detto già, Google Wallet sfrutta la tecnologia NFC(Near Field Communications): si tratta di un semplice chip in grado di stabilire una connessione sicura se molto vicino a dei ricevitori specifici. Questo permetterà, avvicinando il telefono, di autorizzare transazione molto rapide.

L’ultimo rapporto IEMR illustra una tendenza in calo nei pagamenti via SMS rispetto alla crescente adozione della tecnologia NFC nei mercati sviluppati, in particolare l’Europa occidentale e Nord America. Quello che sorprende della ricerca è che parte del successo previsto si baserà molto sulle transazioni mobile dai paesi in via di sviluppo, poiché l’assenza di strutture via cavo favorisce l’utilizzo di tecnologie wireless attraverso l’NFC technology.

 

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?