Whirlpool lancia una miniserie e cerca i manager di domani su Facebook

L’azienda di elettrodomestici con la sua nuova pagina Facebook Whirlpool EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) sfrutta appieno quelle che sono le potenzialità dei social network, inserendo tra le altre una tab “job”. I fan possono quindi cercare le posizioni aperte, suddivise per tipologia e aree geografiche, e candidarsi.

Un’ottima iniziativa per coinvolgere i fan e offrire loro un contatto diretto con l’azienda. L’idea fa parte di un progetto più ampio nato con il nome di “I love whirlpool” volto a svecchiare l’immagine dell’azienda e renderla più cool e attraente per i giovani neolaureati in cerca di un’azienda dove poter esprimere le proprie capacità.

La pagina Facebook, recentemente premiata agli International Stevie Award come miglior pagina Facebook , è online da fine 2010 e nata proprio con l’intento di “incuriosire i manager di domani” e “avvicinare l’immagine dell’azienda a quella di Apple e Google”.

L’impresa è ardua ma la direzione è quella giusta, in chiave social e in modo nuovo, non per vendere un prodotto ma per comunicare un’idea.

Sempre per la pagina facebook è stato poi creato un canale youtube (e una tab) con una miniserire “Max up my cooking”. La prima serie di 10 puntate è ambientata a Milano e vede protagonista un ragazzo ventenne che racconta le sue avventure da single in cucina, con alcuni trucchi su come cucinare in modo veloce le sue “ricette”, naturalmente usando il microonde whirlpool. La miniserie internazionale, interamente in inglese come la pagina Facebook, è stata curata dall’agenzia varesina Addiction e seguirà presto una seconda serie ambientata questa volta a Barcellona.

 

Trovato qui

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?