100 secondi per 500 persone [VIRAL VIDEO]

Una rassegna di 1500 fotografie, provenienti da tutto Israele.

Quante cose si possono fare in 100 secondi? Quante storie possono essere raccontate in un minuto e quaranta secondi? In questo video non viene raccontata la storia di un eroe, né una storia avvincente, né una storia divertente o entusiasmante. In cento secondi vengono mostrate ( e ancora una volta la tecnica utilizzata è quella dello slow motion) 1500 fotografie che ritraggono i volti di altrettante persone. Tutte le foto sono state realizzate da 500 ragazzi, “sguinzagliati” in giro per Israele.

In pochi secondi ci accorgiamo di come venga raccontata una storia di tutti i giorni, fatta di persone comuni, accomunate dal fatto di stare nello stesso territorio, nella stessa nazione, insomma dal condividere la stessa patria!

La storia ripresa da questo video è una favola che oggi giorno si racconta sempre meno, che parla di tolleranza e pace. Il video offre diverse interpretazioni; a me personalmente ha fatto pensare a come, in questo periodo più che mai, sia necessario raccontarsi queste storie, per rendere migliore la nostra storia, quella che quotidianamente viviamo.

Con la speranza, ovvia ma non scontata, che sia a lieto fine! :)
Quindi complimenti ai ragazzi che hanno collaborato al progetto e alla Max Weber Orkestar che ha composto il “Malinkovec valzer” che accompagna il video.

ARTICOLI CORRELATI

Il mondo “Super Slow-Motion” di Colectivo de Arte [VIRAL VIDEO]

Costruisci un finale diverso alle tue storie preferite con THe iNCIPIT

La Speranza contro la Paura

Corporate Storytelling: consigli per una narrazione di successo

Mark Zuckerberg, eroe dei fumetti: la sua vita raccontata in comic strip

Commenta

Nessun commento

RSS feed dei commenti di questo post.

Ci dispiace, i commenti sono chiusi per questo post.

adv
Corso Intensivo in Non-Conventional & Viral Marketing