I tour "The Ride" a New York: il turismo diventa esperienza teatrale

Il servizio "The Ride" offre un nuovo modo di esperire la città di New York attraverso il mezzo del bus turistico.

Da sempre New York ha offerto ai suoi visitatori scenari spettacolari e incredibili che poche altre città del mondo sono in grado di offrire.
Ma la Grande Mela è sempre un passo avanti rispetto agli agli altri e questa volta ha voluto rendersi palcoscenico di incredibili performance live sulle sue strade.

“The Ride” è un servizio offerto da circa un anno a turisti, ma anche agli stessi abitanti della città, che permette di vedere New York sotto nuovi aspetti: un giro di 4,2 miglia all’interno di un pullman altamente tecnologico, allestito con sedute simili a quelle di uno stadio, affacciate a grandissimi vetrate che permettono di scorgere al meglio il paesaggio cittadino.

I “riders” non sanno cosa incontreranno sul loro cammino, ma ogni giro della città offre sempre qualcosa di nuovo. Artisti in strada interagiscono di volta in volta con i passeggeri a bordo offrendo nuove esperienze e coinvolgendoli in performance che acquisiscono connotazioni sempre diverse e personali.

Balletti classici, break dance, musica e mimi intrattengono i passeggeri che osservano il tutto dalle grandissime finestre panoramiche del pullman.

Con 65 dollari i passeggeri possono prendere posto in prima fila davanti alle bellezze della città, accomodarsi su di un pullman dotato di avanzatissime tecnologie audio e video e prendere parte ad un’esperienza multimediale e multisensoriale differente da tutte le altre.

In un traffico decisamente difficile da prevedere, le performance diventano antidoto alla noia, i rallentamenti non rappresentano più uno stress, ma permettono di osservare nel modo migliore l’operare degli artisti e perchè no anche dei passanti che spesso, senza accorgersene, si esibiscono a loro volta in performance esilaranti.

Pine e Gilmore hanno parlato moltissimo di come sia importante fornire un’esperienza mettendo in scena l’offerta come se fosse un’esibizione teatrale.
I due economisti sostengono infatti che “l’atto del recitare differenzia le esperienze memorabili dall’attività ordinaria“, sembra quindi che New York abbia adottato questa strategia per differenziarsi e offrire un valore aggiunto che va al di là del semplice servizio di trasporto e intrattenimento.

Per maggiori informazioni “http://www.experiencetheride.com/”

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Ilaria Galeotti

Romagnola di nascita ma dal sangue misto tra Marche e Campania, nasce nel 1985, fin da subito la sua parlantina la consacra a logorroica di casa. Si laurea in Lingue e Cultura ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Fujiko .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it