Top 5 Horror – Luglio 2011

La vostra razione mensile di orrori pubblicitari!

Nei nostri post di solito cerchiamo di mostrarvi le idee più belle trovate in rete, le più interessanti o quelle stilisticamente realizzate meglio.

Ma spesso nelle nostre ricerche ne vediamo anche altre veramente brutte, schifose e stupide e siccome non vogliamo privarvi di nulla, ecco la Top Horror di Luglio, la classifica con gli orrori del mese.

Se non avete paura dei pubblicitari, beh dovreste averne!

Spot non ufficiale, ma sempre orribile, per le Skittles in stile Skittles

Vi ricordate gli spot demenziali ed insensati delle Skittles, dove ogni tanto venivano fuori arcobaleni fatti di caramelle colorate? Eccone uno ancora più demenziale, ma almeno questo non diventerà mai una pubblicità vera e propria, perchè non è stato realizzato per conto dell’azienda. A voi “La prima notte di nozze”:

Questo mese ben 2 ad assurdi per Volkswagen

Se avete una Touareg, state molto attenti! E’ talmente comoda che vi farà addormentare ovunque vi troviate, anche sul tettuccio o dentro il cofano magari. Più che altro però vi consiglierei di stare attenti a non addormentarvi quando la guidate, chè poi sono problemi seri…

Quest’altra invece era un’ottima idea in effetti, peccato che sia stata realizzata veramente, veramente male. “Con 188 kWh di potenza, la Golf R è la più potente Volkswagen mai realizzata. Quindi abbiamo assunto delle persone per girare in strada con una bocca finta per simulare l’effetto della forza gravitazionale”. Va benissimo, cari pubblicitari, ma a parte il fatto che magari l’avete un po’ scopiazzata dalla Vigorsol, vi siete resi conto di quanto sono inquietanti quelle bocche finte? Cioè, guardate voi stessi.

Per risparmiare la carta igienica, facciamo tutti la pipì nei boschi

Chi l’ha detto che il Green Marketing non è sexy? Ecco a voi, direttamente per Model Environment (un gruppo di modelle ambientaliste), un video dimostrativo con protagonista la bella norvegese Helene Traasavik, finita nella top 15 di Miss Universo nel 2005. A chi non è mai capitato di dover fare una pausa pipì mentre stava facendo una corsetta per i boschi? Fin qui niente di strano, ma voi l’avete mai visto un water con l’acqua collegata in pieno verde? Penso di no… la Traasavik invece ne trova uno, si ferma per il suo “pit-stop” e poi vi spiega che la carta igienica non è poi tanto necessaria. E la cosa più strana è che nello spot non c’è nemmeno un guardone!

L’ansia è una piaga sociale, e Fernet la cura creando il panico

Ansiosi di tutto il mondo unitevi! O meglio, ri-unitevi in un aeroporto dismesso, perchè potrebbe capitarvi una cosa unica nel suo genere. Un elicottero potrebbe improvvisamente trasportare e quindi scaricare sulle vostre teste un tappo per la penna di dimensioni bibliche. Non dovrete fare altro che sconfiggere i vostri avversari, in questo caso 1882 ansiosi come voi, per mordicchiarlo! Dopo il tappo della penna restate all’erta, perchè potrebbe arrivare dal cielo un dito gigantesco, per evitare magari di mangiarvi le unghie. Che dire, la scritta “Bere con moderazione” è sovraimpressa in tutto lo spot, ma chi ha avuto l’idea l’avrà seguito questo consiglio?

Ho una confessione da farvi…

Ringrazio tutti quelli che seguono assiduamente questa rubrica ed hanno imparato ad amarla, però, ho una cosa molto importante da dirvi, che potrebbe lasciarvi sconvolti per sempre, come i protagonisti dello spot: io non sono il Ninja che sta scrivendo questo articolo, in realtà io… SONO UNA MARIONETTA IA IA OH! SONO UNA MARIONETTA IA IA OH! Personalmente definire odioso questo motivetto mi sembra un eufemismo, e definire idiota lo spot ancora di più. C’è a chi piace però, ne conosco diversi… ma allora c’è da aver paura sul serio?