Foursquare aggiungerà offerte da Groupon e da altri

Nonostante l’accanita concorrenza del colosso Facebook (con il suo servizio Places e Deals), Foursquare migliora costantemente i suoi numeri: nello scorso giugno è stata superata quota 10 milioni di utenti e sono stati registrati circa mezzo milione di “merchant”. Per supportare questo forte momento di crescita, Foursquare ha deciso di implementare a breve una nuova funzione sulle sue applicazioni “mobile”, che permetterà agli utenti di visualizzare le migliori offerte giornaliere di siti partner quali Groupon, LivingSocial e Gilt.

Il progetto è stato spiegato chiaramente anche dal CEO di Forusquare, Dennis Crowley, in un’intervista al Wall Street Journal:

“We are trying to see if our targeting works and how users will react,” / ”Stiamo provando a vedere se il nostro modo di individuare i clienti funziona e come reagiranno gli utenti a questo servizio”

In pratica, Foursquare veicolerà dei veri e propri depliant quotidiani provenienti dai partner citati, trattenendo per sé una parte dei ricavi.

Una strategia logica, soprattutto se si pensa che attualmente gli oltre mezzo milione di commercianti che utilizzano il servizio come vero e proprio strumento di marketing non pagano nulla, né tantomeno consentono a Foursquare di guadagnare in alcun modo.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?