Festival App: le apps utili per i festival lovers!

Le apps più utili, funny e social per seguire i Festival di tutto il mondo!

Con l’arrivo della bella stagione molti pensano alle vacanze al mare, altri progettano viaggi per il mondo, visite in città più o meno affollate, qualcuno si ritira nella casa in campagna e qualcun altro resta in città per lavoro. Si organizzano le ferie pensando a come incastrarle con gli impegni di lavoro, quelli di studio, le vacanze studio dei figli, la nonna in visita, il cane da non lasciare solo. C’è però molta gente che le vacanze le programma in base al proprio festival preferito, quello che attende ogni anno o quello a cui da sempre ha voluto partecipare. Non importa se siano tre giorni di concerto all’aperto o una settimana in una città invasa dagli artisti o la kermesse cinematografica: l’importante è esserci, poter fare una full immersion in una nuova esperienza e poterlo un giorno raccontare.

L’Appstore ha molte apps utili, divertenti e dedicate ai festival; vi segnaliamo quelle che a noi di Ninja Marketing son piaciute di più dividendole per sezioni:  Strumenti per la sopravvivenza, Condividi i tuoi ricordi e Guide dei Festival.

Strumenti per la sopravvivenza

I veri amanti dei festival all’aperto, quelli che dicono di esser nati nell’epoca sbagliata perché non c’erano per Woodstock 69, quelli che la tenda la piantano sotto il palco e poco importa se diluvia,  gli avventurieri dei festival insomma, gradiranno Celsius, l’app sul meteo. Questa applicazioni non soltanto vi da le previsioni meteo dei 10 giorni successivi, ma grazie ad un uso innovativo della tecnologia Push, si aggiorna automaticamente  da un server fornendo sull’ home screen del tuo device la temperatura della città selezionata, senza entrare nell’applicazione. Comoda per organizzarsi con kiway, ombrelli, cappellini parasole e felpe, costa 0,79 euro ed esiste anche la versione in Fahrenheit.

Classica situazione da fine concerto: appena si alzano le luci e l’adrenalina è scesa, ti metti le mani in tasca e scopri di non aver più il cellulare. All’inizio il panico poi la rassegnazione… Beh, l’app gratuita Trova il mio iPhone ti da una mano. E’ un prodotto Apple ed è già incluso nell’abbonamento per coloro che hanno un ID su MobileMe: c’è da pensare che con la migrazione degli account MobileMe al servizio iCloud anche questo tool verrà incluso.

Il funzionamento è questo: per trovare il proprio iPhone (ma l’app funziona anche con iPad e iPod Touch, dalla versione iOS 4.2 in poi), bisogna accedere con il proprio ID all’applicazione  da un altro iDevice. Ovviamente il dispositivo perso dovrà esser stato configurato prima con l’app. A quel punto l’app localizzerà il vostro iPhone su Google Maps e se è spento vi manderà un’email appena viene acceso. A quel punto potrete scegliere di inviare al dispositivo perso un messaggio con effetto sonoro a volume alto, che si attiva anche se il device è in modalità silenziosa. Oppure potrete bloccare il dispositivo o cancellare in remoto i dati personali in maniera permanente. Il difetto? Come si legge dalle recensioni su iTunes, chi trova/ruba il mio iPhone può disattivare l’app senza bisogno di fornire password…

Condividi i tuoi ricordi

Oltre alle più conosciute – e da noi già recensite – Instagram, iMovie, Sonar, la sezione dedicata ai festival di iTunes vi suggerisce anche applicazioni meno popolari ma comunque al momento molto scaricate come Socialcam, l’app creata dal noto sito web Justin.tv. Già solo nel primo mese della sua comparsa sull’Apple Store, a maggio 2011, Socialcam ha avuto ben 250.000 download. E’ un’applicazioe di videosharing che consente di condividere con il mondo i video girati dal proprio device. Dunque non ci sono liste di amici, tutto è totalmente pubblico, probabilmente perché questa è anche la filosofia di Justin.tv, al tempo nata per il lifesharing, come avvenne col suo fondatore Justin Kan che si filmò 24 ore su 24 per 14 giorni consecutivi diventando così famoso. L’app permette di caricare video di qualsiasi grandezza, di girarli mentre li si carica o di registrarli in modalità offline e poi di caricarli. I video sono condivisibili sui più noti social networks, via email e via sms, puoi taggare i tuoi amici che utilizzano l’app e che ricevono un avviso del video che hai caricato appena accedono all’app.

Guide dei festival

Di Festival in giro per il mondo ce ne sono a decine, grandi e piccoli: noi abbiamo scelto l’app di Glastonbury 2011 tra quelle segnalate da iTunes. Intanto perché è un festival che esiste dagli anni ’70 di cui mantiene una certa vena hippie: è infatti un evento che raggruppa tutte le arti, dalla musica al circo, dal teatro alla danza e il cabaret. Quest’anno inizia il 22 di giugno e si concluderà il 26: per chi fosse in viaggio o si trovasse già lì, troverà molto utile quest’app, perché fornisce una mappa del lugo, il programma generale e la possibilità di farne uno personale con le proprie band preferite, così da sapere come spostarsi da un palco all’altro, considerato il numero altissimo di spettacoli. Inoltre avrete aggiornamenti se ci sono variazioni di orari e potrete fare share dei contenuti sui social network, comprese le schede degli artisti realizzate da Guardian Guide. Giusto per curiosità, sotto il palco a piramide, il main stage di Glastonbury, ci saranno: U2, Coldplay, Beyoncè, Morrisey, B.B.King, Pendulum, Chemical Brothers, Paolo Nutini, Primal Scream e tantissimi altri!

Non poteva mancare sull’Appstore la guida a iTunes Festival London 2011, un mese intero, dall’1 al 31 luglio, di serate, concerti eventi nella città di Londra, con 62 artisti da quelli che giocano in casa come Duran Duran e Coldplay agli ospiti come i Foo Fighters e Moby. L’app, oltre il programma, le news e le schede degli artisti, offre la possibilità di vedere in video-on-demand i concerti e di fare streaming sul grande schermo con il supporto di AirPlay, per non perdersi l’evento seduti comodamente a casa e con i propri amici. Un’app che consolerà chi sotto il palco non potrà esserci!

Ecco le app di cui vi abbiamo parlato:

Celsius – Le temperature sul tuo schermata HomeTrova il mio iPhoneSocialcam
Glastonbury 2011iTunes Festival London 2011