Display flessibili: ecco a voi il PaperPhone

Una flessibilità così elevata non si era mai vista prima in un telefono. Pronti a "sfogliarlo"?

Si piega ma non si spezza: avreste mai pensato ad un telefono con queste caratteristiche? Forse no, ma è da poco diventato realtà grazie alla ricerca del Queen’s University Human Media Lab di Kingston (Ontario, Canada).

Un display digitale dello spessore e della consistenza di un foglio integrato con un circuito stampato flessibile, dotato di cinque sensori che rispondo ai comandi di chi lo utilizza in modo che a ogni gesto corrisponda un’istruzione.
Ha le stesse funzioni dei telefoni di oggi: invio di messaggi, chiamate, ascoltare la musica, navigare su Internet, salvare i dati.
In più però, potreste avvolgerlo al polso oppure metterlo nel portafogli!

L’ideatore, Roel Vertegaal, dice: “Questo è il futuro. Ogni device si comporterà come questo smartphone e gli assomiglierà sempre di più. Il tutto entro cinque anni”.

Noi attendiamo, consapevoli che la tecnologia sta facendo davvero passi da gigante!

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?