13 brand dalla Green Economy alla Blue Innovation

Disponibile in edicola e in formato ebook 13 case study di brand ecosostenibili.

L’agenzia di comunicazione e branding p&b communication, in collaborazione con Panorama Economy, ha pubblicato Brand 2011: 13 case history di altrettante aziende impegnate nel promuovere pratiche eco-compatibili.

Lo studio comprende grandi marchi internazionali come Ben & Jerry’s, BMW Mini, Philips affiancati a piccoli e grandi orgogli italiani, come Aran Cucine, Barilla,Coca-Cola HBC Italia, Costa Crociere, Gruppo Polo Le Ville Plus, Gruppo Sanpellegrino, IMQ, SANYpet, Simply Market, Telecom Italia.

Nella sua quarta edizione e in collaborazione con WWF e l’Università Roma Tre in qualità di partner scientifici, Green Brand presenta il concetto di Blue Innovation:

La locuzione “Blue innovation” è stata coniata da Bob Isherwood, ex Creative Director per Saatchi & Saatchi Worldwide, che ha presentato al Sustainable Brands International (SBI) il suo pensiero traducendo l’onere della responsabilità ambientale in un “oceano blu di nuove opportunità” in cui fare della sostenibilità un concetto “irresistibile” per gli individui.

La “Blue Economy” è un nuovo modello di business volto ad ispirare gli imprenditori verso un’evoluzione green, compatibile però con il contenimento dei costi e la attuale congiuntura economica. Insomma, green sì ma rimanendo competitivi sul mercato.

Lo studio è uscito in edicola il 12 maggio con Panorama Economy ma è disposizione di tutti gli imprenditori e agli studiosi del settore in formato pdf e in formato ebook.

Scritto da

Valeria Mantegazza

Dopo le prime esperienze come critico di cinematografico e studioso di audience, durante il suo dottorato viene folgorata sulla via di Damasco dal rutilante mondo della TV. ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui VideogirlKitty .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it