"Reality slow": le uve Planeta maturano sul web

Un'azienda vitivinicola siciliana mostra sul web come crescono le sue viti, ora per ora.

Bisogna essere sempre connessi, sempre veloci, sempre in contatto con il cliente. Si possono coniugare queste affermazioni con il vivere slow e con l’importanza che ha la lentezza nel mondo della natura? Planeta, azienda vitivinicola siciliana è convinta di si e ci riesce grazie al nuovo progetto “Il tempo di Planeta”  a firma Mosaicoon.

L’idea è semplice ma innovativa allo stesso tempo: una reflex puntata sulla tenuta Ulmo dell’azienda fotografa, ogni 3 ore, le viti, giorno dopo giorno. La macchina invia tramite connessione wireless la foto al sito di Planeta, dove viene pubblicata, senza ritocchi o manipolazioni. Giorno per giorno, ogni tre ore. Si può scegliere anche di ripercorrere l’annata, sfogliando l’album virtuale presente sul sito. Una specie di “slow reality” dove i protagonisti sono i tralicci e i grappoli d’uva.

Lʼidea è quella di regalare all’utente una vera e propria web experience, che lo renda partecipe dellʼintero processo produttivo, mostrandogli i movimenti della natura legati alla nascita e allʼevoluzione del vino nel loro contesto originale e dando, del mondo del vino, unʼimmagine diversa. E un concetto di sito “vetrina” il più lontano possibile dalle implicazioni negative che questa definizione generalmente comporta.

Un’idea interessante per chi è in cerca di un vino e scopre un mondo “slow made” e 2.0 allo stesso tempo.

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?