Google introduce +1. Ovvero: quando una ricerca "mi piace".

Google +1 è il "consiglio" che possiamo dare alla nostra rete di contatti nei risultati di ricerca. In pratica è la traduzione del "mi piace" di Facebook sul principale motore di ricerca del Mondo. E tu che ne pensi? Lo "consiglieresti"?

Dopo le indiscrezioni su Circles, il social network made in Google, proprio ieri è stata annunciata una piccola rivoluzione di carattere social: la società di Mountain View ha infatti introdotto il Google+1, una sorta di scorciatoia digitale che ognuno di noi può segnalare nelle ricerche. Possiamo paragonarlo al “Mi piace” di Facebook, solo che questo +1 è un “te lo consiglio“. Gli ultimi sforzi della società sono stati infatti indirizzati verso una ricerca più rapida e personalizzata, in modo da condividere informazioni anche dalle principali piattaforme quali Twitter, Flickr, Youtube e così via.

Come funziona Google+1? Facile: a lato dei risultati delle ricerche appare una mini-icona con un +1: quello che dovremmo – sempre se lo vogliamo, nulla è d’obbligo nella Rete – semplicemente fare è cliccarla per “consigliarla” nelle prossime ricerche.

Nota bene: Google+1 funziona solo tra le persone della nostra rete (Google profile, Gmail, Buzz, ecc…), quindi non influisce sulle indicizzazioni del motore di ricerca (gli spiderini possono dormire tranquilli) e ha bisogno del login su Google. Per usufruirne in Italia dobbiamo sostanzialmente aggiornare il nostro profilo e cliccare su Join the Experiment in questa pagina. Per conoscere a fondo la nostra rete di contatti Google, dobbiamo andare a sbirciare la nostra Rete sociale e contenuti della Dashboard di Google.

Che ne dite? Questo articolo è da +1, insomma? Scherzi a parte, l’intuizione potrebbe essere buona, ma ora bisogna vedere le reazioni della comunità di Internet perchè le ultime proposte “social” di Google non hanno fatto breccia nel cuore della gente (vedi Buzz o Wave). Ai posteri (+1) l’ardua sentenza.

[yframe url=’http://www.youtube.com/watch?v=OAyUNI3_V2c’]

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Matteo Bianconi

Matteo Bianconi - aka Akira - è copywriter e social media strategist per un'azienda di comunicazione di Bologna. Free lance di natura, collabora poi con altre realtà ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Akira .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it