Facebook festeggia i 150 anni dall'Unità d'Italia.

Arriva l??Italia day: tutti a festeggiare l??Unità del nostro Paese.

Il 17 marzo arriva, tra conferme, polemiche, ripensamenti, buone e cattive idee.

Arriva l’Italia day: tutti a festeggiare l’unità del nostro Paese.

E per i festeggiamenti di rito viene rispolverato un per lo più un protocollo di altri tempi, dal sapore deamicisiano, insomma molto distante dalla nuove generazioni.

CoccardiAMO l’Italia

In questo contesto scatta l’idea di quattro studenti di comunicazione di Urbino provenienti da quattro regioni d’Italia, Campania, Molise, Lazio e Marche, che si inventano una campagna viral per coinvolgere il popolo di Facebook e non solo sui solenni festeggiamenti.

CoccardiAMO l’Italia è una pagina FB dove è possibile inviare coccarde celebrative gli amici del social network e molto di più. La coccarda, il simbolo storico del tricolore, che fino a qualche anno fa appariva sui grembiuli dei bambini delle elementari, riappare in versione virtuale.

Attraverso un’apposita pagina Facebook la coccarda può essere scaricata, costruita con un tutorial (fantastico, ricorda un mini-gioco Art Attack), suggerita agli amici, può essere cornice del profilo.

E ancora, può essere ascoltata, cioè possono essere visualizzati i video più originali dell’inno d’Italia, fotografata, nel senso che vengono pubblicate le foto dei “coccardati” del Bel Paese, è possibile scaricare il testo dell’inno e lo spartito, rispondere ad un divertente quiz sull’unità, pubblicare video, o regalare gadget con Gift World.

Italia150, le facciamo una sorpresa?

Sempre su Facebook, i ragazzi di Caffeina Lab hanno realizzato Italia150 – un’applicazione facebook che personalizza la propria immagine del profilo di Facebook con una coccarda celebrativa dei 150 anni d’Italia.

Costruiamo il biglietto d’auguri più grande di Facebook da ricordare per i prossimi 150 anni!

Ma non è tutto, pensate infatti che all’interno dell’applicazione si può scrivere un messaggio che entrerà a far parte di un volume celebrativo che verrà poi consegnato al Presidente Napolitano.

***

Festeggiamenti quindi trasformati in applications e sdrammatizzati dallo spirito coinvolgente dei social network.
Insomma il brand Italia e la coccarda nazional popolare rivitalizzati e resi divertenti per incontrare i gusti dei più giovani e per porre un accento divertente nella campagna istituzionale dell’unità d’Italia. Chi l’ha detto che i valor di Patria vanno necessariamente celebrati con un linguaggio e un rituale di altri tempi? Niente di più sbagliato, i valori sono attualizzati, più sono profondi e più vanno comunicati secondo il contesto del tempo, è forse uno dei primi esperimenti nella Penisola, ma segue un trend piuttosto interessante e sviluppato in altri contesti.

Scritto da

Stefania Mele

Stefania Mele aka Satoko, napoletana, laureata in Economia e Commercio, già da studentessa ha lavorato nel “Laboratorio di Marketing” della Federico II di Napoli. Ha ... continua

    Condividi questo articolo


    Segui Stefania Mele .

    Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it