Nesquik insegna il mestiere di genitori 2.0: il progetto saicomemeloimmagino.it

Giovanna Napolano

Marketing Manager

     

    Internet non ha semplicemente stravolto il mercato dei  prodotti e servizi, ha rivoluzionato anche i compiti dei genitori nel loro ruolo di educatori.

    Come posso insegnare a mio figlio un giusto uso di internet? In che modo posso spiegare i pericoli della rete? Quali sono le mie conoscenze riguardo il web? A cosa serve un blog? Che diavoleria è YouTube?

    Il progetto meta-educativo è conosciuto come: “nel web con Guglielmo”, un giovane techno geek che cerca di spiegare al mondo adulto cosa sia il web e tutto ciò che oggi lo rende tanto affascinante.

    I tutorial che trovate nel sito: ” Sai come me lo immagino” vedono come protagonisti Guglielmo, suo padre e un pc… semplice ed essenziale 😀

    L’incontro di Nesquik con i genitori nasce dall’esigenza di avvicinarsi a un target completamente nuovo di consumatori i cui bisogni si concentrano ancora una volta sui loro figli ma con modalità completamente rivoluzionate.

    Sono tantissime le mamme e i papà ancora confusi sul loro ruolo di genitori nell’era digitale e spesso la mancata conoscenza dello strumento Internet da parte dei genitori impedisce il suo corretto utilizzo soprattutto ai più piccoli, portando a situazioni estreme come il loro abbandono davanti al pc, o il proibizionismo.

    Il nostro invito è semplice: dialogare con i nostri figli, magari facendoci spiegare proprio da loro cosa fanno in Internet e il perché. Da qui l’idea che possa essere un bambino a spiegare internet ai più grandi. Con un messaggio unico: dialoghiamo con i più piccoli (i nativi digitali) per abbattere i ponti che ci separano.

    Chi ha creato questo progetto?

    Nel web con Guglielmo è un progetto che nasce da “Sai come me lo immagino?”, un cantiere web social in cui, per circa 3 mesi, 80 mamme e papà hanno raccontato i contenuti del sito che vorrebbero(qui trovi le vecchie conversazioni)

    E’ stato realizzato anche un incontro fisico dove le mamme, insieme all’agenzia e all’azienda, hanno ragionato a lungo sui temi del sito ideale. Da queste conversazioni tra genitori e azienda, in cui avevano partecipato per la prima volta Guglielmo ed Edoardo (il papà), è nata l’idea di lanciare dei progetti che invitino le mamme e i papà a dialogare maggiormente con i propri figli, su temi importanti. Uno di questi, il primo, è la tecnologia, ma ne seguiranno presto altri.

    Il sito è in versione beta, per avere sempre la possibilità di interagire con i contenuti, condividendo opinioni ed esperienze.

    Continuare ad immaginare insieme, giorno per giorno, idee e contenuti (speriamo) utili sia per sostenere il duro lavoro di mamma e papà, che per supportare i genitori in un altro dialogo importante: quello con i loro figli.

    Salite a bordo?

    Scritto da

    Giovanna Napolano

    Marketing Manager

    Giovanna Napolano nasce a Napoli nel 1988 e si laurea in Scienze della comunicazione con una tesi in marketing.A diciotto anni scopre tra i banchi di scuola la materia che ... continua

      Condividi questo articolo


      Segui Kiyoshi .

      Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it