[BREAKING NEWS] Bing chiede scusa per il tweet sul terremoto in Giappone

Innanzitutto vorrei ringraziare coloro che commentano sul nostro sito e attraverso la nostra fanpage. Ogni commento è importante. Non ci servono yesmen o yeswomen ma menti critiche e vivaci pronte a stimolare il dialogo e la riflessione.

Adesso veniamo alla notizia. Bing aveva lanciato un tweet, che diceva che per ogni retweet sarebbe stato donato 1 dollaro, fino a 100.000 dollari, alle vittime del terremoto in Giappone. Ecco il tweet:

In seguito alle critiche che dicevano essenzialmente “Se volete donare 100.000 dollari, fatelo e basta. Senza farvi pubblicità”. Bing si è scusato e ha donato i 100.000 dollari: “Ci scusiamo se il tweet è stato percepito negativamente. L’intento era di fornire alla gente un modo semplice per aiutare il Giappone. Abbiamo donato i 100.000 dollari.” Ecco il tweet di scuse:

C’è stato chi ha paragonato il “fraintendimento” del tweet di Bing a quello di Kenneth Cole. Beh, non esageriamo. In fondo Bing non ha tweettato “C’è stato il terremoto in Giappone perché la terra è stata sconvolta da un nostro nuovo servizio”.

Riguardo alla fanpage Dog bless You di Explore.org, vi ricordiamo che è un’organizzazione non profit che “sostiene le azioni altruiste degli animali”, supportando a sua volta altre organizzazioni non profit. Come ha risposto un portavoce di Explore.org alle critiche su Mashable:

Vogliamo incoraggiare ed ispirare le comunità online a lavorare insieme per agire immediatamente. Lavoriamo con molte organizzazioni non profit e maggiore è il riconoscimento che riusciamo a dare loro meglio è! (We want to encourage and inspire online communities to work together and take immediate action. We work with many non-profits and the more recognition we can bring to them the better!)

Si tratta di marketing? Certo che si tratta di marketing. Ma forse non solo. Ed è una realtà che anche le organizzazione non profit facciano delle campagne di marketing per dare alla gente un senso di partecipazione e sensibilizzarla su temi delicati.

Vi lascio con una delle mie citazioni preferite tratta da Manhattan di Woody Allen, regista che non ha mai nascosto il suo cinisco e il suo pessismo:

Bisogna avere un po’ di fiducia, sai, nella gente.

Forse anche nelle organizzazioni?

Scritto da

Martha Burns

Editor at large

Mi chiamo Martha con l’h per via della mia bisnonna americana e non per la mancanza di buon gusto da parte dei miei genitori. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della ... continua

Condividi questo articolo


Segui Aliki su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it