TBWA ed Henkel insieme per ripulire l'Egitto

L'iniziativa dell'agenzia TBWA arriva in un momento particolare per il sistema creativo-produttivo egiziano

Massimo Sommella

Managing Editor @ Ninja Marketing

Nonostante la difficilissima situazione politica e sociale che l’Egitto sta attraversando , è proprio da questo paese che arriva un’interessante iniziativa di Corporate Social Responsability.

Nato da una sessione di brainstorming effettuata prevalentemente al telefono dallo staff dell’agenzia TBWA (nei giorni in cui non era sicuro uscire dalle proprie abitazioni), il progetto, denominato El Balad Baladna (“Questo luogo è il nostro paese”) prende vita da una partnership col cliente Henkel.

Obiettivo primario dell’iniziativa è rendere l’Egitto un paese migliore e più pulito. Per farlo si è deciso di organizzare ogni week end, tramite Facebook e Twitter, una mobilitazione di volontari mirata a ripulire le strade di alcuni quartieri del Cairo. Il tutto è sponsorizzato da Persil e Pril (due brand di Henkel in Egitto), che forniscono tutti gli strumenti necessari per la pulizia delle strade: scope, buste per i rifiuti, pittura per i marciapiedi, camion, prodotti disinfettanti etc. Accanto alla campagna sui social media è inoltre stato diffuso gratuitamente da alcune emittenti egiziane uno spot tv che spiega chiaramente l’iniziativa.

Questo ambizioso progetto si aggiunge a quella che è una strategia di lungo termine di Henkel basata sulla sostenibilità e la responsabilità sociale. Nel 2010 l’azienda tedesca è stata consacrata al primo posto della categoria “Nondurable Household Products” del Down Jones Sustainability World Index (DJSI World).

Trovato qui.