Succede solo su Facebook: curiosità dal mondo del social network

Se raggiungono un milione di fan si sposano!

Una coppia britannica che sta insieme da ormai 10 anni ha deciso di creare una fan page affinché Paul Mappelthorpe si decida a chiedere la mano della sua Kelly Coxhead. Perché non si sono ancora sposati? Beh, pare che Paul non sia particolarmente entusiasta dell’idea del matrimonio.

Se raggiungono il milione di fan prima del novembre 2011 le nozze si terranno, altrimenti alla povera Kelly toccherà restare zitella.

Volete aiutarla? Ecco la fan page.

Più amici, più stress

Uno studio della Napier University di Edimburgo, effettuato su un campione di 200 studenti, rivela che i facebooker con un numero considerevole di amici sono sottoposti ad un forte stress o ansia poiché il numero di informazioni che ricevono è troppo alto.

Succede un po’ come con il gioco d’azzardo, Facebook tiene gli utenti in un limbo neurotico, creato dalla paura di perdere qualche aggiornamento importante.
Altri fattori che sono presi in esame sono stati i contatti indesiderati, la pressione di essere creativi ed originali, e dover usare un linguaggio appropriato a seconda degli “amici”.
Kathy Charles, che ha effettuato lo studio afferma: “Sei quasi una mini celebrità e maggiore è il pubblico, maggiore è la pressione che senti che produce (pubblicare) qualcosa su te stesso”

Facebook Jamal Ibrahim: non è il nome di un nuovo servizio FB per gli arabi ma quello di una bambina!

Succede in Egitto. Un uomo ha deciso di chiamare la propria primogenita Facebook, per commemorare la rivoluzione del 25 gennaio. È un tributo al ruolo che il social network ha giocato nell’organizzazione delle proteste nella piazza Tahrir.

Chris Putnam: attacca Facebook e viene assunto

Nel 2005 Chris Putnam, un hacker diciannovenne che studiava alla Georgia Southern University decise di attaccare Facebook con un worm.
Il diabolico worm era in grado di chiedere l’amicizia a Putnam, replicarsi nel profilo e cambiare le icone del profilo utente in modo che assomigliassero a quelle di MySpace.


Spinto da un odio irrefrenabile per il social network? Tutt’altro! Quello che Putnam voleva era farsi notare da Mark Zuckerberg.
In meno di 24 ore dal rilascio del virus, che aveva attaccato anche alcuni dipendenti di Facebook, il giovane hacker fu contattato da uno dei co-fondatori del social network, Dustin Moscovitz, che, invece di consegnarlo alla polizia, lo assunse!

Like o share: siamo un po’ confusi qui

Da alcuni giorni i like e gli share di Facebook sono praticamente identici, fatta eccezione per una una piccola cosetta: gli utenti non erano stati avvisati, il che è sgradevole perché sembra che abbiamo condiviso lo stesso link due volte.
Successe la stessa cosa quando decise di cambiare il button “diventa fan” con il button “like”.

Su Mashable, la portavoce di Facebook, Malorie Lucich ha dichiarato “Testiamo continuamente nuovi prodotti che incorporano i feedback dello sviluppatore, visto che lavoriamo per migliorare l’esperienza della piattaforma, e al momento non abbiamo dettagli da condividere in merito.”
Ancora più potere al like e… prossima estinzione dello share?

Facebook Breakup Notifier App

Arriva l’app di Facebook per gli stalker! Hai una cotta per qualcuno che al momento è impegnato? Con questa app potrai essere il primo a sapere quando l’oggetto del tuo desiderio sarà di nuovo single.
Per provarla, vai alla pagina fan!

{noadsense}

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?

Scritto da

Martha Burns

Editor at large

Mi chiamo Martha con l’h per via della mia bisnonna americana e non per la mancanza di buon gusto da parte dei miei genitori. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della ... continua

Condividi questo articolo


Segui Aliki su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it