La Gigabox di Facebook è arrivata!

Questo post nasce con la collaborazione di Antonio Prigiobbo, editor della sezione Mobile di Ninja Marketing nonché Facebooker particolarmente fortunato.
Abbiamo parlato dei rumor per la tanto attesa Fmail, il cui progetto era chiamato Gmail killer.
Poi c’è stato l’annuncio ufficiale da parte di Zuckerberg, che ci ha corretti, dicendo che non si tratta di una Gmail killer ma di una Gigabox killer. Facebook infatti non ha solo lanciato una e-mail @facebook.com ma vuole rivoluzionare completamente la fruizione dei messaggi, in modo tale che l’inbox di Facebook diventi un’unica piattaforma in cui ricevere oltre i messaggi di Facebook, anche e-mail, sms e messaggi di chat.
Tra il dire e il fare la strada è lunga così come i tempi di attesa, soprattutto quando si tratta di fornire un servizio a 600 milioni di utenti in tutto il mondo.
Quando Zuckerberg ha annunciato il lancio di quella che ha definito “Gigabox killer” siamo corsi a richiedere l’e-mail di Facebook ma molti di noi sono ancora in attesa mentre Antonio è stato più fortunato.

Andiamo a scoprire passo dopo passo come si è evoluta l’inbox e cosa comporta per gli utenti.
Stamattina quando ha fatto il login con il suo iPad nella pagina di Facebook gli è comparso questo:


Richiedi la tua e-mail di Facebook:

Ora puoi iniziare ad usare la tua e-mail di Facebook:

Antonio mi ha quindi mandato un’e-mail con la sua nuova Fmail  e io gli ho risposto:

Attiva gli sms:

Passa online per chattare:

Messaggi senza soluzione di continuità (chat):

Vi sembrerà una chat normale. In realtà le prime tre frasi che sono dei nostri messaggi privati su Facebook, le e-mail non sono ancora state inserite.

È possibile anche invitare altri amici ma a quanto pare per ora solo quelli che hanno l’app per iPhone o iPad. Quindi Antonio invita il nostro capo-guru, Mirko Pallera:

Novità nel menù:

Insomma Facebook sta cercando di diventare ancora più indispensabile (e forse invadente). E voi cosa ne pensate? E soprattutto: c’è qualcuno di voi che è tra i primi fortunati a poter effettuare l’aggiornamento? Quali sono state le vostre impressioni?

{noadsense}

Scritto da

Martha Burns

Editor at large

Mi chiamo Martha con l’h per via della mia bisnonna americana e non per la mancanza di buon gusto da parte dei miei genitori. Dopo aver conseguito la laurea in Scienze della ... continua

Condividi questo articolo


Segui Aliki su Twitter .

Amiamo ricevere i tuoi commenti a ideas@ninjamarketing.it