Ogilvy e le scorciatoie da tastiera: la morte del mouse!

La sede di Francoforte della famosissima agenzia Ogilvy ha pubblicato Mausetod 2.0 (tradotto: La morte del mouse 2.0), il secondo libro di una serie rivolta ad art director, grafici, fotografi e clienti. Ogni pagina è dedicata ad una scorciatoia da tastiera per Adobe Photoshop o Indesign, evocate da immagini molto ironiche, a volte graffianti, che suggeriscono associazioni di idee. L’obiettivo è facilitare il lavoro ai soggetti già citati ed aumentarne il comfort e la produttività, oltre ad annientare completamente il mouse!

La copertina (che trovate in alto) è già molto eloquente, ma vi riporto qualche pagina, spiegando, per i lettori poco avvezzi a quei software, anche l’effetto dei comandi. Sta a voi cogliere le metafore più o meno esplicite:

Mela + A

Permette di selezionare tutti gli oggetti presenti nell’area di lavoro.

Mela + Z

Annulla l’ultima azione eseguita, o la ripristina dopo il suo annullamento.

Mela + J

Crea un livello copiato, esattamente uguale a quello selezionato.

Mela + Shift + Z / Mela + Alt + Z

Un passo avanti o un passo indietro nella storia delle azioni eseguite.

H

Strumento Mano (serve a muoversi nella schermata senza ridurre lo zoom).

Mela + Q

E’ il comando per chiudere qualsiasi applicazione aperta su un computer Mac.

Il libro ha vinto (con pieno merito) un Gold Award per il Design e le Immagini agli Epica Awards del 2010. Altre immagini dal libro potete trovarle su theinspirationroom.com, da cui è stato tratto l’articolo.

Che ne pensate? Lo comprereste? Io, essendo un grande utilizzatore di scorciatoie da tastiera, lo farei.

{noadsense}