La nuova Età dell’oro? I Ninja alla scoperta del£‘APP$ €CONOM¥ [TREND]

apps economyBenvenuti nella APP$ €CONOM¥!

Nuovi linguaggi, nuovi processi, nuovi prodotti per la life in mobile.

Stile di vita che sta creando un nuovo mercato senza tante regole e con tanti concorrenti. Chi lo domina è chi domina prova di più, chi più produce, chi riesce a far diventare best practice la sua app usando tecniche virali.

Sarà una bolla speculativa e finanziaria come la New Economy tra la fine del XX e dell’inizio del XXI? Teniamo di riferimento questi due link, la visione “Il Web è morto. Lunga vita a Internet” [ilSole24ORE] e la recente previsione sui ricavi del mobile nel 2015.

Forse no perché é un marchionimo: la garanzia del suo successo sarà legata alla vita e al successo dell’azienda [Recente Ricerca di Andrea Boaretto], anche se sviluppatori e Apps non sono parte dell’azienda ma il loro lavoro e il loro successo accrescono e producono il successo dei dispositivi mobile e sopratutto Apple.

Mai come nella Apps Economy la filiera produttiva si accorcia rientrando tutta nel processo di comunicazione che diventa vendita diretta [Marketing per iPhone di Leonardo Bellini]

Apps economy è forma e sub specie della wikinomics. Non solo aziende in cerca di profitti quotate in borsa con azionisti non nativi digitali e ignari dei prodotti venduti, ma prosumers che vendono applicazioni per vivere mobile.

Perché questo mondo è AppleOriented? Apple™ domina il mercato con oltre 150 milioni di utenti che usano altrettante carte di credito (e questi non sono gli ultimi dati ufficiali). Sono loro, siamo noi i veri produttori della strategia di marketing e di design del sistema iTunes-AppStore-iDevice.

Apple ha investito nel settore delle edizioni musicali quando, quel mercato sembrava esprimere solo manager sconvolti da Napster e dai sui eredi, ha investito nel settore e dello sviluppo software, quando si pensava che ormai Microsoft avrebbe dominato anche le lavatrici e infine ora sta lavorando a tessere relazioni e partnership (qui in Europa e in Italia in particolare, più protezionistiche) nell’edizioni delle news e dell’entertainment, dai libri ai film. In USA anche la tv. (chissà qui in Italia?!)

Rivoluzione di mercato per un mondo rivoluzionato dove veramente puoi essere ovunque e vendere la tua creatività in tutto il mondo.

In questo scenario giovani e imprese giovani si presentano con le proprie idee e forze.

Qui Proviamo a raccontarvi le storie delle apps che tracciano i segni più interessanti nella piena filosofia della apps economy.

Linkiamo apps che ci semplificano, ci aiutano e/o ci fanno compagnia nella nostra vita mobile. [KAP]