Cosa rende un blog post una hit? Le immagini prima di tutto! [HOW TO]

Cari ninja,
di blog oggi ce ne sono moltissimi ma siamo davvero sicuri che siano organizzati correttamente?

Qual è il segreto per un buon post?
La risposta naturalmente non è univoca e di tutorial ed how to in Rete ne troverete moltissimi. Io voglio donarvi la mia esperienza.Io scrivo per il Web da anni ormai e questo mi ha permesso di conoscere tante nuove persone cose, storie e, a volte, di confrontarmi.
Da poco più di una settimana sono stata eletta responsabile della sezione Social Media di NinjaMarketing e voglio restituire qualcosa a tutti coloro che in questi anni ci hanno letto ed hanno seguito il nostro blog da veri guerrieri fedeli.

Da oggi e per qualche settimana approfondirò i vari aspetti che fanno di un post una hit di successo o, quantomeno, un contenuto piacevole da leggere e da condividere.
Perché un post va curato in ogni suo aspetto, a partire dalla scelta delle immagini che lo accompagneranno.
Guerrieri, vi chiedo di seguirmi in questo viaggio e di prenderne parte: esprimete pure i vostri commenti, critiche, suggerimenti.

Pronti?

Dicevo delle immagini.
Per me vale quella che chiamo la “legge dell’esagono“: vi sono cioè 6 aspetti che non vanno assolutamente trascurati.

Regola n°1: SPICCATE MA SIATE ANCHE PERTINENTI
L’immagine scelta per il post è la vostra carta di presentazione. Grazie ad essa date un immediato riferimento visivo sull’argomento a chi potrebbe leggervi e si ritrova comunque davanti un’intera pagina Web.

Regola n°2: NON C’È POST SENZA IMMAGINE IN APERTURA (E CI TORNA UTILE PER LO SHARING!)
Verissimo. Di cosa state parlando? Bisogna capirlo immediatamente. Il tipo di immagine scelta dà anche il mood all’intero post (e se l’immagine è brutta o poco pertinente sembrerà che abbiate davvero poco interesse per l’argomento).
Su alcuni social networks – come Facebook e LinkedIN – è possibile scegliere  quale sia l’immagine di accompagnamento del link condiviso. Solitamente è disponibile una gallery: state ben attenti a scegliere l’immagine corretta e la migliore possibile tra quelle disponibili!
Sembra una considerazione ovvia ma non lo è. Vale quello che dicevo all’inizio: è la carta di presentazione del post e, soprattutto, ciò che attira o meno l’attenzione dei vostri amici nello stream continuo dei social.

Regola n°3: DOSATE LE ALTRE IMMAGINI
Pensate all’equilibrio rispetto al testo e disponete le (eventuali) altre immagini rispettando anche l’aspetto generale del post nella 
pagina.
Un post è un post non una galleria di immagini.

Regola n°4: SCEGLIETE BENE LE VOSTRE FONTI
A partire da Getty Images e fino a Google Immagini di fonti ce ne sono moltissime, avete solo l’imbarazzo della scelta!

Regola n°5: EVITATE IMMAGINI COPERTE DA COPYRIGHT
Non usate immagini coperte da diritti (ove espressamente indicato): a volte è possibile farlo dichiarando la fonte, in altri casi è vietato. Valutate attentamente la situazione.

Regola n°6: ATTENTI ALLE DIMENSIONI
Quanto sono disturbanti per la lettura quei post in cui l’immagine prende talmente tanto spazio che il testo a fianco va a capo dopo 5 lettere?
Quando scrivete pensate sempre alla composizione ed all’impatto generale di chi vi “guarda” prima che leggervi. Nessuno ha voglia di dedicarsi ad un post che fa venire il mal di testa a prima vista!

Ecco, cari ninja, queste erano le regole della mia legge dell’esagono!

E voi come procedete? Credete che ci siano degli altri principi da non trascurare mai?