BOX³ La città che muta: a Roma un festival d'arte multimediale

BOX³ La città che muta è un festival di arte multimediale nato con l’idea di mettere a confronto varie realtà artistiche e curatoriali per riuscire a capovolgere le regole del museo visto come luogo statico e storicizzato.

In questa terza edizione vengono ripercorse le tappe precedenti di BOX³, presentando alcuni dei protagonisti degli eventi passati e nuovi artisti che hanno realizzato opere ad hoc per il festival.

Il progetto è stato ideato da Salvatore Mauro e Anna Milano Carè, con la collaborazione del Collettivo Agita composto da cinque giovani curatori: Lincoln Dexter, Diego Marchi, Laura Laruffa, Simona Raho, Valentina Trisolino, diplomati alla Scuola di Master per Curatori e con la collaborazione degli studenti di Medicina e Chirurgia 1 rappresentati da Giuseppe Sabatino.

Gli artisti invitati sono: Anna Milano Carè, Elnosworld, Gabriele Girolami, Gianfranco Grosso, Lanvideosource, Franco Losvizzero, Salvatore Mauro, César Meneghetti, Matteo Peretti e Alessio Facchini, Pietro Ruffo, Daniele Spanò, Daniele Statera, Sten e Lex, Danilo Torre, Zo-Loft Architecture.

La mostra, inaugurata il 6 luglio, resta aperto fino al 22 presso il MLAC – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, Università di Roma “La Sapienza”, piazzale Aldo Moro 5, Roma.